Office fédéral des transports

Ferrovia 2000, 2a tappa: ecco come funziona il fondo FTP

Berna (ots) - Progetti FTP I progetti infrastrutturali approvati con il decreto »FTP” sul finanziamento dell'infrastruttura dei trasporti pubblici (NFTA, Ferrovia 2000, raccordi all'alta velocità e risanamento fonico delle ferrovie) sono finanziati mediante un Fondo comune. Ne è garantita così la pianificazione e la realizzazione. Il Fondo è alimentato mediante proventi della TTPCP, dei dazi sugli oli minerali e con l'assunzione di un debito in misura del 25% del fabbisogno. Per far sì che il programma di realizzazione possa svolgersi in maniera ottimale, si deve fare temporaneamente fronte ad un volume di spese eccedente i mezzi finanziari che affluiscono nel Fondo. Per non mettere a rischio il programma di realizzazione, la Confederazione anticiperà al Fondo un importo massimo complessivo di 4,2 miliardi di franchi. In breve - Il finanziamento dei progetti FTP è assicurato e i programmi di costruzione potranno svolgersi in maniera ottimale. - Per la seconda tappa di Ferrovia 2000 sarà presentato un messaggio alle Camere federali nel 2004. I lavori di costruzione potranno quindi cominciare nel 2010, come previsto nel decreto FTP. La realizzazione di programmi d'offerta rientranti nella seconda tappa di Ferrovia 2000 potrebbe essere anticipata a condizione che sia finanziata da altre fonti che non il Fondo FTP, per esempio mediante le convenzioni sulle prestazioni concluse dalla Confederazione con le FFS. - Per l'attuazione della seconda tappa di Ferrovia 2000 il decreto FTP prevede uno stanziamento invariato di 5,9 miliardi di franchi. ots Originaltext: UFFICIO FEDERALE DEI TRASPORTI Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: UFFICIO FEDERALE DEI TRASPORTI Comunicazione

Ces informations peuvent également vous intéresser: