Office fédéral du logement

L'attività delle autorità di conciliazione preposte alle questioni concernenti i rapporti di locazione nel secondo semestre 2001

Berna (ots) - Nella seconda metà del 2001 è stato presentato alle autorità di conciliazione, preposte alle questioni concernenti i rapporti di locazione, un numero leggermente inferiore di nuove contestazioni rispetto al precedente semestre, vale a dire 14'286 contro 15'969. Nel periodo in rassegna erano quindi pendenti complessivamente 22'167 contestazioni, di cui è stato possibile risolvere 14'393 casi. Per quanto riguarda i casi risolti, in 6'277 casi (semestre precedente 7'475), risp. 43.61%, si è potuto addivenire a un accordo fra le parti; in particolare ciò riguardava: aumenti della pigione 1'365 (2'187) riduzioni della pigione 319 (282) pigioni iniziali 203 (56) protezione dalla disdetta 1'726 (1'823) deposito della pigione 431 (466) altri motivi 2'233 (2'661) In 3'119 (3'009) casi, ossia nel 21.67% dei casi, non è stato possibile giungere a un'intesa; in particolare ciò riguardava: riduzioni della pigione 240 (98) aumenti della pigione 589 (763) pigioni iniziali 51 (50) altri motivi 2'239 (2'098) In 1'025 (1'129) casi, ossia nel 7.12% dei casi, le autorità di conciliazione hanno pronunciato una decisione; in particolare ciò riguardava la protezione dalla disdetta 723 (756) e il deposito della pigione 302 (373) 3'972 (5'169) contestazioni, ossia il 27.60 %, sono state risolte altrimenti, segnatamente: mediante ritiro o non entrata in materia 3'181 (4'084) o da parte del tribunale arbitrale 155 (98) 7'774 (7'888) casi sono rimasti pendenti alla fine del periodo in rassegna. ots Originaltext: Ufficio federale delle abitazioni Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Ufficio federale delle abitazioni, Cipriano Alvarez, capo del settore diritto, tel +41 32 / 654 91 30

Ces informations peuvent également vous intéresser: