Office vétérinaire fédéral

Ulrich Kihm lascia l'Ufficio federale di veterinaria (UFV)

    Berna (ots) - Ulrich Kihm lascerà a fine marzo 2003 la carica di direttore dell'Ufficio federale di veterinaria. In quasi dieci anni di attività, Kihm ha fornito un contributo sostanziale alla lotta contro la BSE in Svizzera che gli è valso un riconoscimento a livello internazionale. A 57 anni, intende ora raccogliere una nuova sfida in qualità di consulente nel settore della BSE e della sicurezza alimentare sul piano internazionale.

    Ulrich Kihm è stato nominato dal Consiglio federale alla carica di direttore dell'Ufficio federale di veterinaria (UFV) il 1° agosto 1993. Egli ha lavorato per 20 anni al servizio della Confederazione: prima quale responsabile dell'Istituto dei vaccini di Basilea e poi quale direttore dell'Istituto di virologia e di immunoprofilassi di Mittelhäusern, la cui realizzazione è in gran parte da attribuire alla sua attività.

    Sulla scorta della sua vasta esperienza internazionale, ha avviato la riforma dell'UFV nell'intento di farne un servizio veterinario moderno, elemento importante nella catena di sicurezza alimentare dal produttore al consumatore. A questo scopo, la prevenzione e la sorveglianza della salute degli animali sono stati decisamente rafforzati tenendo conto di valutazioni dei rischi scientificamente fondate.

    Quando ha assunto la carica di direttore dell'UFV, l'epizoozia bovina BSE costituiva già un tema importante, al quale la scoperta, nel 1996, della trasmissibilità all'uomo, conferì una nuova dimensione. La lotta per debellare questa malattia ha rappresentato un aspetto essenziale dell'attività di Kihm durante i quasi 10 anni passati all'UFV. Ora, all'età di 57 anni, Ulrich Kihm intende raccogliere una nuova sfida professionale in qualità di consulente nel settore della BSE e della sicurezza alimentare sul piano internazionale.

    Il Dipartimento federale dell'economia ringrazia sin d'ora Ulrich Kihm per l'attività svolta in un contesto talvolta assai complesso.

ots Originaltext: Federale di veterinaria (UFV)
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Ufficio federale di veterinaria
Christa von Burg
Tel. +41/31/323'85'61



Plus de communiques: Office vétérinaire fédéral

Ces informations peuvent également vous intéresser: