Office fédéral de l'agriculture

Aumento di 63 milioni di franchi dei pagamenti diretti

    Berna (ots) - In data odierna, il Consiglio federale ha aumentato di 63 milioni di franchi circa l'importo dei pagamenti diretti all'agricoltura. Ha pure modificato il limite applicato nel quadro dei contributi per la detenzione di animali in condizioni difficili di produzione, portandolo da 15 a 20 UBGFG. Ulteriori adeguamenti hanno interessato i contributi d'estivazione e i contributi per animali da reddito che consumano foraggio grezzo (UBGFG).

    Il limite di 15 UBGFG, applicato da trent'anni nell'ambito dei contributi per la detenzione di animali in condizioni difficili di produzione, è stato aumentato a 20 UBGFG. L'importo dei contributi previsto per le aziende con oltre 15 UBGFG ubicate nella regione collinare e in quella di montagna subirà un incremento di 43 milioni di franchi circa; l'aumento medio per azienda sarà di 2'000 franchi. Questo provvedimento va a beneficio del 56 per cento circa delle aziende di collina e di montagna. Contribuisce in particolare a migliorare la competitività dell'agricoltura di montagna, visto che l'adeguamento del limite va a vantaggio soprattutto delle aziende gestite a titolo principale. L'adeguamento del limite consente pure di contrastare l'aumento del divario fra i redditi delle aziende di pianura, di collina e di montagna. Mediante questa decisione il Consiglio federale dà seguito, sin d'ora e senza ridurre le aliquote di contribuzione vigenti, alla richiesta, espressa da più parti in occasione della consultazione sulla Politica agricola 2007, di aumentare il limite applicato nell'ambito dei contributi per la detenzione di animali in condizioni difficili di produzione.

    Nel settore dei contributi per gli animali da reddito che consumano foraggio grezzo si è proceduto all'adeguamento della deduzione per il latte commercializzato. Per le circe 25'000 aziende dedite alla produzione di latte basata sulla gestione dei pascoli e che beneficiano di tale provvedimento ciò comporta un aumento medio dei contributi pari a 440 franchi.

    Per l'economia alpestre l'aumento da 260 a 300 franchi per carico normale dei contributi d'estivazione per gli animali che consumano foraggio grezzo e la differenziazione dei contributi agli ovini in base al sistema di pascolo si traducono in entrate supplementari di 9 milioni di franchi circa. Nel settore della detenzione di ovini la promozione dei pascoli da rotazione, auspicati per motivi ecologici, e della sorveglianza delle greggi ha luogo attraverso il versamento di contributi più elevati. Questi provvedimenti comportano un incremento medio dei contributi di circa 1'130 franchi per azienda d'estivazione. Ordinanze

Ordinanza sui pagamenti diretti, OPD http://www.evd.admin.ch/pdf/Paiements_directs_I.pdf

Ordinanza sui contributi d'estivazione, OCEst: http://www.evd.admin.ch/pdf/Estivage_I.pdf

Ordinanza sulle zone agricole: http://www.evd.admin.ch/pdf/Cadastres_Zones_I.pdf

Ordinanza sulla terminologia agricola, OTerm: http://www.evd.admin.ch/pdf/Terminologie_agricole_I.pdf


ots Originaltext: Ufficio federale dell'agricoltura
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Ufficio federale dell'agricoltura, Divisione principale
Pagamenti diretti e strutture,
Christophe Darbellay,
tel. +41 31 323 45 32



Plus de communiques: Office fédéral de l'agriculture

Ces informations peuvent également vous intéresser: