Secrétariat d'Etat à l'économie

Innalzamento del valore litigioso determinante nelle cause in materia di protezione dei consumatori

    Berna (ots) - Il consigliere federale Pascal Couchepin ha indetto la procedura di consultazione in merito all'ordinanza che fissa il valore litigioso determinante nelle cause in materia di protezione dei consumatori e di concorrenza sleale. Il capo del Dipartimento federale dell'economia (DFE) ha incaricato il Segretariato di Stato dell'economia (seco) di inviare il relativo progetto ai Governi cantonali, ai partiti e alle cerchie interessate per una presa di posizione. Egli adempie così in parte alla raccomandazione della Commissione federale del consumo. Il termine di consultazione dura fino al 30 settembre 2002.

    Dal 1982, i Cantoni devono prevedere, per le controversie in materia di diritto dei consumatori, una procedura di conciliazione o una procedura giudiziaria semplice e rapida. Queste procedure sono applicate per le controversie tra fornitori e consumatori il cui valore litigioso non supera gli 8‘000 franchi.

    Lo scopo dell'ordinanza è di permettere ai consumatori di ricorrere a una procedura giudiziaria semplice e rapida e quindi poco costosa per le controversie con un valore litigioso non troppo elevato. Dall'ultima modifica dell'ordinanza nel 1987 - la procedura fu allora estesa anche alle controversie in materia di concorrenza sleale - il costo della vita è aumentato del 35% circa. L'aumento del potere d'acquisto è stato ancor più incisivo. Occorre pertanto adeguare il valore litigioso alle nuove condizioni economiche elevandolo a 20'000 franchi.

    Con la modifica della suddetta ordinanza, il DFE risponde a una richiesta della Commissione federale del consumo. Nella sua raccomandazione del 15 marzo 2001 concernente la risoluzione extragiudiziaria delle controversie in materia di consumo, quest'ultima aveva tra l'altro invitato il Consiglio federale a portare il valore litigioso a 20'000 franchi. La questione verrà presa in considerazione anche nell'ambito dell'unificazione degli ordinamenti cantonali di procedura civile.

ots Originaltext: seco / Ufficio del consumo
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Guido Sutter
seco
Tel. +41/31/322'28'14
Fax  +41/31/324'09'56
mailto: guido.sutter@seco.admin.ch

Monique Pichonnaz
Ufficio del consumo
Tel. +41/31/322'20'46
Fax  +41/31/322'43'70

La documentazione relativa alla consultazione può essere visionata
all'indirizzo http://www.seco-admin.ch



Plus de communiques: Secrétariat d'Etat à l'économie

Ces informations peuvent également vous intéresser: