Secrétariat d'Etat à l'économie

Il Consiglio federale approva i mandati per la serie di negoziati dell'OMC a Doha

    Berna (ots) - Durante la sua seduta del 14 giugno, il Consiglio federale ha approvato i mandati della delegazione svizzera per la serie di negoziati dell'OMC che si è conclusa il 14 novembre 2001 a Doha.

    Tali negoziati mirano a rafforzare e a sviluppare ulteriormente il sistema commerciale multilaterale. Da un lato si auspica un miglioramento dell'accesso al mercato, mentre dall'altro si intende garantire una maggiore coerenza tra la politica commerciale e, ad esempio, la politica dell'ambiente e dello sviluppo. Inoltre si prevede di adottare provvedimenti volti a promuovere l'integrazione dei Paesi in sviluppo nel sistema del commercio mondiale.

    Gli attuali negoziati vertono su sette temi differenti. Il processo di riforma nell'agricoltura prosegue, mentre occorre migliorare l'accesso al mercato dei beni industriali. Inoltre si devono rafforzare le norme relative al dumping e ai sussidi nonché il consolidamento degli accordi di libero scambio nel sistema commerciale multilaterale. La definizione dei settori d'interazione tra il commercio e l'ambiente costituisce un ulteriore tema dei negoziati in favore del quale soprattutto la Svizzera si è battuta da parecchio tempo. Le indicazioni geografiche in materia di origine dei vini e degli alcolici dovrebbero essere protette meglio grazie all'istituzione di un registro internazionale. Infine occorre migliorare in alcuni settori la procedura di risoluzione delle controversie, che finora si è rivelata sostanzialmente efficace.

    La prossima conferenza ministeriale dell'OMC avrà luogo dal 10 al
14 settembre 2003 a Cancun, in Messico. In tale occasione si tratterà
tra l'altro di incentivare i negoziati in corso e di inserire nelle
trattative di Doha ulteriori settori negoziali (come investimenti,
concorrenza, agevolazioni commerciali, ampliamento della protezione
delle indicazioni geografiche dell'origine). I negoziati dovrebbero
concludersi il 1° gennaio 2005.

ots Originaltext: seco
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Ambasciatore Luzius Wasescha
seco
Mobile +41/79/785'59'78

Ministro Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch
seco
tel. +41/31/322'22'10



Plus de communiques: Secrétariat d'Etat à l'économie

Ces informations peuvent également vous intéresser: