Secrétariat d'Etat à l'économie

Settimo incontro negoziale nel settore dei prodotti agricoli trasformati

    Berna (ots) - Le delegazioni della Svizzera e dell'Unione europea (UE) si sono ritrovate oggi a Bruxelles per il settimo incontro negoziale nel settore dei prodotti agricoli trasformati. I colloqui hanno riguardato principalmente la compensazione delle differenze di prezzo fra la Svizzera e l'UE per i prodotti agricoli di base contenuti nei prodotti agricoli trasformati.

    La delegazione svizzera era guidata da Willy Tinner, del Segretariato di Stato dell'economia (seco); quella dell'UE da Andreas Menidiatis, della Direzione generale Imprese della Commissione europea.

    I prodotti agricoli trasformati fanno parte dei quattro settori oggetto dei nuovi negoziati bilaterali tra la Svizzera e l'UE, iniziati formalmente nel luglio 2001. L'obiettivo della negoziazione è di aggiornare il protocollo 2 dell'Accordo di libero scambio Svizzera - CE del 1972. Il protocollo 2 riveduto conterrà - oltre a una lista di prodotti esenti da dazi - un elenco di prodotti trasformati per i quali le differenze di prezzo tra l'UE e la Svizzera relative ai prodotti agricoli di base in essi contenuti (farina, burro, latte in polvere, ecc.) possono essere compensate, all'importazione, mediante dazi doganali e, all'esportazione, da restituzioni all'esportazione. Si tratta di prodotti quali cioccolata o biscotti.

    L'oggetto principale dell'incontro odierno era il meccanismo di
compensazione dei prezzi. Sui principi di base di questo tema ha
potuto essere raggiunto un ampio consenso. Le trattative proseguono
nella giusta direzione. Le delegazioni s'incontreranno di nuovo in
luglio.  

ots Originaltext: seco
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Willy Tinner
Circolazione internazionale delle merci e
politica in materia di origine
Tel. +41/31/324'09'06 o
Bernhard Herold
Tel. +41/31/324'08'24



Plus de communiques: Secrétariat d'Etat à l'économie

Ces informations peuvent également vous intéresser: