Secrétariat d'Etat à l'économie

Conferenza della Banca mondiale e visita del Presidente della Banca mondiale 10 anniversario dell'adesione della Svizzera alla Banca mondiale

    Berna (ots) - James D. Wolfensohn, Presidente della Banca mondiale, sarà in visita ufficiale in Svizzera il 10 maggio prossimo. Egli incontrerà i Consiglieri federali Pascal Couchepin e Joseph Deiss. Parallelamente, dieci anni dopo la votazione popolare sull'adesione alle istituzioni di Bretton Woods (Gruppo della Banca mondiale e Fondo monetario internazionale), la Svizzera organizza a Palazzo federale, dal 9 al 10 maggio, la terza conferenza annuale della rete dei parlamentari della Banca mondiale.

    In seno alla rete dei parlamentari della Banca mondiale, i parlamentari discutono con organizzazioni multilaterali di aiuto allo sviluppo di questioni attuali attinenti alla politica internazionale in materia di sviluppo. Temi del terzo incontro annuale saranno le ripercussioni della globalizzazione sui Paesi più poveri ed il ruolo della Banca mondiale nella gestione di queste sfide. Tra gli oratori invitati vi saranno anche Abdoulaye Wade, Presidente del Senegal, Mike Moore, Direttore generale dell'OMC e il Premio Nobel Georges Charpak.

    La cooperazione Svizzera-Banca mondiale sarà il tema centrale dei colloqui bilaterali di lavoro fra il Presidente della Banca mondiale James D. Wolfensohn e i Consiglieri federali Pascal Couchepin, Governatore della Svizzera presso la Banca mondiale, e Joseph Deiss, Governatore supplente. In programma vi sono anche incontri con i rappresentanti dell'industria e di enti assistenziali svizzeri ed una conferenza stampa in occasione del decimo anniversario dell'appartenenza della Svizzera alle istituzioni di Bretton Woods.

    In questa occasione, il DFE firmerà un accordo relativo ad un contributo di 3,6 milioni di franchi svizzeri a favore di un programma pilota della Banca mondiale inteso a mitigare gli effetti delle fluttuazioni dei prezzi delle materie prime nei Paesi in sviluppo. Il DFAE, dal canto suo, firmerà un accordo volto a prorogare di tre anni la cooperazione con il World Bank Institute per un impegno finanziario di oltre 3,8 milioni di franchi.

    Il Segretariato di Stato dell'economia (seco) coordina insieme alla Direzione della cooperazione e dello sviluppo (DCS) il dialogo politico e la collaborazione bilaterale fra il nostro Paese e la Banca mondiale.

ots Originaltext: seco
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Martin Rohner
Capo del settore Istituzioni finanziarie multilaterali, seco
Tel. +41/31/324 0819

Barbara Affolter
Portavoce del DCS
Tel. +41/31/323'08'63
mailto: barbara.affolter@deza.admin



Plus de communiques: Secrétariat d'Etat à l'économie

Ces informations peuvent également vous intéresser: