Inst. féd. Propriété Intellectuelle

Si riducono i costi di protezione dei marchi

    Berna (ots) - L'Istituto Federale della Proprietà Intellettuale ha deciso di diminuire di CHF 100.- le tasse riscosse per il deposito di marchi svizzeri. A partire dal 1° gennaio 2002, quindi, la protezione per un periodo di dieci anni costerà solo CHF 700.-

    Non è una novità: la protezione dei marchi ha ormai assunto grande importanza nell'ambito dell'economia svizzera. Nel 2000, l'Istituto Federale della Proprietà Intellettuale di Berna ha ricevuto 15 600 richieste di registrazione di marchi. Per il 2001, vista anche l'attuale situazione congiunturale, il numero di depositi dovrebbe attestarsi oltre le 12 000 unità. In base a tali previsioni, e grazie all'ottimizzazione delle procedure amministrative della Divisione dei Marchi realizzata nel corso del 2000, è stato possibile ridurre, a partire dal 1° gennaio 2002, le tasse relative alla registrazione di marchi svizzeri, che passeranno così da CHF 800.- a CHF 700.-. Tale diminuzione del 12,5% riguarda sia il primo deposito che la proroga. A questo proposito, vale la pena ricordare che un marchio registrato è protetto per un periodo di dieci anni, prorogabile per altri dieci.

    Protezione ad ampio raggio

    In caso di contestazione, la legge sulla protezione dei marchi
conferisce a chi ha depositato per primo il marchio presso l'Istituto
le migliori prospettive quanto ad un esito positivo della procedura
di opposizione. Inoltre, il titolare di un marchio registrato può
decidere liberamente circa il suo uso industriale, il trasferimento,
la costituzione in pegno e la concessione di licenze. Di conseguenza,
la pratica della registrazione si è estesa sempre di più dai grandi
gruppi industriali alle piccole e medie imprese. Questo fenomeno è
favorito da procedure di registrazione relativamente semplici che,
per di più, saranno interamente informatizzate in tempi brevi; a ciò
si aggiunge un sistema di tasse contenute dal punto di vista del
singolo imprenditore. Queste ultime devono infatti rappresentare una
percentuale ridotta rispetto agli investimenti complessivi
normalmente legati alla creazione di un marchio.  

ots Originaltext: IPI
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Eric Meier, Responsabile Divisione dei Marchi e Membro della
Direzione, tel. +41/31/322'49'20.



Plus de communiques: Inst. féd. Propriété Intellectuelle

Ces informations peuvent également vous intéresser: