Office fédéral des réfugiés

Nomine complementari alla Commissione svizzera di ricorso inmateria d'asilo

Berna (ots) - Il Consiglio federale ha nominato Claudia Cotting-Schalch (41) alla carica di vicepresidente della Commissione e Prisca Leu (42) alla carica di nuovo presidente della 3° camera della Commissione. Le nomine si sono rese necessarie in seguito al pensionamento, nel mese di ottobre, di Meinrad Romanens, in carica sia come vicepresidente della Commissione che come presidente della 3° camera. Claudia Cotting-Schalch ha frequentato le scuole di Bergdietikon e di Le Landeron. In seguito ha completato gli studi liceali presso il ginnasio di Neuchâtel. Dopo gli studi in diritto all'Università di Neuchâtel ha iniziato le sue attività professionali presso il Delegato ai rifugiati, poi presso la Polizia degli stranieri del cantone Friborgo. Nel 1992, il Consiglio federale l'ha nominata presidente della camera V. Prisca Leu ha frequentato le scuole d'Andermatt, compiendo gli studi liceali ad Ingenbohl. Dopo gli studi giuridici all'Università di Berna, ha ottenuto il brevetto urano d'avvocato e notaio. Dopo aver lavorato presso il Servizio dei ricorsi del Dipartimento federale di giustizia e polizia, nel 1992 è stata nominata dal Consiglio federale alla carica di vicepresidente di camera. Dal 1995 al 1996, ha diretto una camera a titolo interinale. La Commissione svizzera di ricorso in materia d'asilo è un tribunale amministrativo speciale che statuisce come ultima istanza in merito a ricorsi inoltrati contro decisioni emesse dall'UFR. Essa è composta da cinque camere e da una divisione supporto. Attualmente conta 160 collaboratori, tra i quali 27 giudici. ots Originaltext: UFR Internet: www.newsaktuell.ch Kontakt: Segretariato presidenziale CRA tel. +41/31/323'55'72

Ces informations peuvent également vous intéresser: