Ministère public de la Confédération

Sospetto riciclaggio di denaro IlMPC e la Polizia giudiziaria federale procedono in quattro Canto

Azione coordinata nei Cantoni Berna, Ginevra, Zugo e Zurigo

    Berna (ots) - In esecuzione di una richiesta di assistenza giudiziaria della giustizia francese, mercoledì mattina il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) e la Polizia giudiziaria federale (PGF) hanno proceduto nei confronti di diverse ditte e dei loro responsabili nei Cantoni Berna, Ginevra, Zugo e Zurigo, nell'ambito di un'operazione su vasta scala. Vi sono state perquisizioni domiciliari e si è proceduto al sequestro di documenti.

    La Procura pubblica di Parigi, nell'ambito di un'indagine da essa condotta contro ignoti per sospetti di riciclaggio di denaro, ha chiesto assistenza giudiziaria alle autorità svizzere. Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) e la Polizia giudiziaria federale (PGF), in esecuzione della rogatoria presentata al MPC il 18 marzo, hanno proceduto mercoledì mattina nei confronti di diverse ditte e dei loro responsabili, nell'ambito di un'operazione su vasta scala.

    Coordinando la loro azione con autorità di polizia cantonali e locali, il MPC e la PGF hanno perquisito nove sedi di ditte e quattro domicili privati nei Cantoni Berna, Ginevra, Zugo e Zurigo; nel corso di dette perquisizioni vi è stato il sequestro di un considerevole numero di documenti. Non vi sono stati arresti, né atti accusatori. Dal profilo numerico si tratta dell'operazione più importante condotta finora dalla nuova Polizia giudiziaria federale, creata all'inizio del 2001. Nei quattro Cantoni sono stati impiegati, sotto la direzione del MPC, più di cinquanta rappresentanti della PGF. D'intesa con le autorità francesi, non è per il momento possibile fornire ulteriori informazioni in relazione a contenuto, svolgimento o esito dell'azione compiuta in esecuzione della rogatoria. Per la via dell'assistenza giudiziaria, la documentazione sequestrata viene messa a disposizione delle autorità francesi di perseguimento penale per il prosieguo delle loro indagini.

ots Originaltext: MPC
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Hansjürg Mark Wiedmer
Capo informazione MPC
Tel. +41/31/324'32'40



Plus de communiques: Ministère public de la Confédération

Ces informations peuvent également vous intéresser: