Ministère public de la Confédération

Il MPC presta assistenza giudiziaria alla Germania

Sospetti commercio non autorizzato di materiale bellico con l'Irak Berna (ots) - In esecuzione di una richiesta di assistenza giudiziaria della Procura pubblica di Mannheim, giovedì il Ministero pubblico della Confederazione, in stretta collaborazione con la Polizia criminale federale (PCF), ha perquisito i locali di una ditta svizzera. La Procura di Mannheim conduce dalla fine del 1999 un'indagine nei confronti di un cittadino tedesco per sospette infrazioni alla legge tedesca sul commercio estero. Si tratta di presunte forniture di cosiddetti «gun barrels», effettuate nel 1999 dalla Germania verso l'Irak, nonché di sospetti relativi a un tentato coinvolgimento di una ditta svizzera in tali presunte forniture. Il responsabile della ditta è stato sentito in qualità di testimone e vi è stato il sequestro di materiale e di documenti. Allo stato attuale dell'inchiesta può essere escluso un compor-tamento punibile da parte della ditta elvetica. ots Originaltext: MPC Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Hansjürg Mark Wiedmer Capo informazione MPC Tel. +41/31/324'32'40

Ces informations peuvent également vous intéresser: