Office fédéral de la police

Lotta contro la criminalità su Internet

Confederazione e Cantoni istituiscono il Servizio di coordinazione presso l'Ufficio federale di polizia

    Berna (ots) - Il Consiglio federale intende istituire per il 1° gennaio 2003, insieme ai Cantoni, un servizio di coordinazione nazionale per rendere più efficiente la lotta contro la criminalità su Internet. Allo scopo ha autorizzato nuovi posti presso l'Ufficio federale di polizia. Con il nuovo servizio di coordinazione si riprende il monitoraggio di Internet e si propone all'estero un unico referente.

    La criminalità su Internet mette sempre più in pericolo la moderna società d'informazione. Il rapidissimo sviluppo di Internet, oltre agli innumerevoli effetti positivi, facilita tuttavia anche nuove forme di reati come le aggressioni di virus o di hacker. Tramite Internet si possono inoltre commettere in modo più inosservato reati, come per esempio nell'ambito della pornografia infantile, dell'economia o del razzismo.

    Coordinazione e cooperazione

    L'opacità di Internet mette spesso il perseguimento penale, per principio spettante ai Cantoni, di fronte a problematiche complesse e di nuovo genere. Perciò la cooperazione internazionale e la coordinazione nazionale devono venir rafforzate ed estese. L'allestimento del servizio di coordinazione non modifica nulla delle attuali competenze inquirenti della Confederazione o dei Cantoni.

    Fra i compiti del servizio di coordinazione si annoverano:

    - l'identificazione degli abusi perseguibili di Internet (monitoring);

    - la coordinazione delle indagini (clearing);

    - le analisi della criminalità su Internet eseguite a livello nazionale.

    I collaboratori si avvarranno di speciali programmi informatici. Per il funzionamento del servizio nazionale di coordinazione si creeranno altri nove posti. I due terzi delle spese saranno assunti dai Cantoni. Per poter realizzare tempestivamente il progetto, la quota di partecipazione alle spese dei Cantoni sarà prefinanziata. I posti che finanzierà la Confederazione devono essere ancora approvati dal Parlamento.

    La consigliera federale Ruth Mezler-Arnold è lieta della decisione presa: "Adesso, grazie alla cooperazione coi Cantoni, la lotta alla criminalità su Internet potrà essere condotta su nuove basi."

ots Originaltext: UFP
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Philipp Kronig
Ufficio federale di polizia
Tel. +41/31/322'43'33

Dipartimento federale di giustizia e polizia
DFGP
Servizio d'informazione
Tel. +41/31/323'51'29
Fax +41/31/322'40'82
E-Mail: info@gs-ejpd.admin.ch
Internet: www.ejpd.admin.ch



Plus de communiques: Office fédéral de la police

Ces informations peuvent également vous intéresser: