Office fédéral de la police

Il Consiglio federale approva l'adeguamento di diverse basi legali che interessano i compiti dell'UFP

    Berna (ots) - Mercoledì il Consiglio federale ha approvato la base d'ordinanza per il nuovo sistema informatizzato di gestione e indice informatizzato delle persone e dei fascicoli IPAS. E' stata pure approvata l'ordinanza sul trattamento dei dati segnaletici nonché la revisione parziale delle ordinanze sull'Ufficio centrale nazionale INTERPOL Svizzera e sul Registro centrale degli stranieri (RCS).

    Il 1° gennaio 2001, nell'ambito del progetto di riorganizzazione che persegue il rifinimento delle strutture nel settore della polizia in seno alla Confederazione (progetto "Strupol"), sono stati dissociati dal punto di vista organizzativo i compiti di prevenzione e di perseguimento penale dell'Ufficio federale di polizia (UFP). I compiti, affidati sinora alla Divisione "Uffici centrali di polizia giudiziaria" e alla "Polizia federale", sono stati trasferiti alla Divisione principale dell'UFP "Polizia giudiziaria federale (PCF)" e al "Servizio di analisi e prevenzione (SAP)".

    Siffatti cambiamenti esigono un adeguamento delle diverse basi legali che interessano i compiti dell'UFP. Tali adeguamenti hanno determinato la sostituzione dell'attuale ordinanza sul servizio d'identificazione, che costituiva la base legale sia per il repertorio centrale delle pratiche ZAN sia per le disposizioni d'applicazione dell'articolo 351septies CP (registrazione e confronto di dati segnaletici).

    A contare dal 1° gennaio 2002, ZAN verrà sostituito dal sistema IPAS come previsto dall'articolo 351octies CP e descritto nell'ordinanza approvata dal Consiglio federale. Da questa data in poi l'IPAS permetterà di trattare fattispecie che ricadono nell'ambito specifico dell'UFP, ossia il trattamento di dati, casi e fascicoli tramite INTERPOL e l'identificazione delle persone. Successivamente, quando queste funzioni saranno operative, IPAS permetterà di constatare se l'UFP tratta dati riferiti a una determinata persona (funzione indice) e di razionalizzare il lavoro (gestione informatizzata dei fascicoli).

    I compiti del servizio di identificazione dell'UFP e la banca di dati AFIS (Sistema automatico d'identificazione delle impronte digitali) sono regolati dalla nuova ordinanza sul trattamento dei dati segnaletici.

ots Originaltext: Ufficio federale di polizia
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Pierre-Yves Huguenin,
Ufficio federale di polizia,
tel: +41 79 301 72 91
InterneT: http://www.ejpd.admin.ch



Plus de communiques: Office fédéral de la police

Ces informations peuvent également vous intéresser: