Office fédéral de la justice

Spitex: stabilite nuove tariffe orarie

Il Consiglio federale accoglie parzialmente il ricorso Berna (ots) - Mercoledì, il Consiglio federale ha stabilito nuove tariffe orarie per gli assicuratori malattia di Neuchâtel che non avevano aderito all'accordo Spitex del 1999 accogliendo, così, parzialmente il loro ricorso. Il 1° gennaio 1999 è entrato in vigore un accordo Spitex tra l'associazione degli assicuratori malattia di Neuchâtel e i prestatori di servizi. Poco tempo dopo, il Consiglio di Stato del Cantone di Neuchâtel ha stabilito le tariffe anche per gli assicuratori che non avevano aderito all'accordo. Contro tale decisione, il 5 marzo 1999 diversi assicuratori hanno interposto ricorso presso il Consiglio federale chiedendo di sospendere tale decisione e di invitare il Consiglio di Stato a fissare un nuovo tariffario. Il Consiglio federale giunge alla conclusione che le contestazioni di natura formale dei ricorrenti sono, in linea di principio, legittime. Questi ultimi avevano invocato la violazione da parte del Consiglio di Stato del diritto di essere sentiti e la mancata consultazione della sorveglianza dei prezzi al momento di stabilire le tariffe Spitex. Il Consiglio federale, tuttavia, ha potuto eliminare tale difetto in base alla sua competenza d'esame nella procedura di ricorso. Il Consiglio federale ritiene che il calcolo dei costi a carico degli assicuratori malattia sia, fatta eccezione per alcune voci, legittimo. Considerato che le somme contestate non sono cospicue, sarebbe spropositato revocare le tariffe e incaricare il Consiglio di Stato di stabilirne nuove. Inoltre, gli oneri evidenziati hanno permesso al Consiglio di Stato di calcolare la media dei costi effettivi per prestazione. Infine, tuttavia, visto che il Consiglio di Stato era dell'avviso che i risultati si allontanavano troppo dalle tariffe convenzionali, esso ha stabilito delle tariffe che si avvicinavano a quelle dell'accordo. Il Consiglio federale è dell'avviso che tale prassi sia in contrasto con il principio della trasparenza dei costi e che implichi il rischio di un indennizzo sproporzionato degli assicuratori malattia. Per questo motivo ha revocato le tariffe e stabilito nuove tariffe orarie che corrispondono mediamente ai costi effettivi. ots Originaltext: UFG Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Martine Thiévent Schlup Ufficio federale di giustizia Tel. +41/31/322'41'12

Ces informations peuvent également vous intéresser: