Office fédéral de la justice

La Svizzera e la Francia intendono semplificare la procedura d'estradizione

Il Consiglio federale ha approvato il trattato bilaterale addizionale alla Convenzione europea di estradizione Berna (ots) - La Svizzera e la Francia vogliono semplificare e accelerare la procedura d'estradizione in determinati casi: in futuro, se una persona ricercata non si oppone all'estradizione, con la procedura semplificata deve essere possibile consegnarla al Paese richiedente senza richieste formali di estradizione. Mercoledì, il Consiglio federale ha approvato il trattato bilaterale addizionale alla Convenzione europea di estradizione e ha rilasciato l'autorizzazione alla firma. In seguito il trattato deve essere approvato dal Parlamento. In generale, la legislazione svizzera consente già l'estradizione semplificata se la persona ricercata acconsente alla consegna al Paese richiedente. In tal modo è stato possibile effettuare rapidamente circa la metà delle estradizioni verso la Francia. Ora il trattato addizionale permetterà la procedura semplificata anche nelle estradizioni dalla Francia alla Svizzera. ots Originaltext: UFG Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Folco Galli, Ufficio federale di giustizia, tel. +41 31 322 77 88

Ces informations peuvent également vous intéresser: