Office féd. de la statistique

Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione nel marzo 2002

    Neuchâtel (ots) - Nel marzo 2002, l'indice totale dei prezzi alla produzione e all'importazione, calcolato dall'Ufficio federale di statistica (UST), è aumentato dello 0,2 per cento rispetto al mese precedente, raggiungendo il livello di 95,7 punti (base maggio 1993 = 100). La causa principale di questo aumento è l'incremento dello 0,4 per cento dei prezzi all'importazione. I prodotti indigeni, invece, hanno fatto registrare solo un incremento minimo dello 0,1 per cento. In rapporto all'anno precedente, tuttavia, è stato ancora rilevato un calo: il livello dei prezzi dell'offerta globale è diminuito infatti dell'1,3 per cento rispetto al marzo 2001.

    Lieve aumento dei prezzi dei prodotti indigeni

    Nel marzo del 2002, l'indice dei prezzi alla produzione, calcolato dall'Ufficio federale di statistica, è cresciuto dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente, situandosi ad un livello di 95,5 punti (base maggio 1993 = 100). Il livello dei prezzi è risultato dello 0,3 per cento inferiore a quello dell'anno precedente. L'indice mostra l'andamento dei prezzi dei prodotti indigeni al momento in cui lasciano la fabbrica. I servizi non sono compresi.

    Gli aumenti di prezzo rispetto al mese precedente riguardano i fiori recisi, i bovini da macello, i suini da macello, i prodotti di selvicoltura (legno grezzo), la sabbia e la ghiaia nonché il calcestruzzo pronto per l'uso. Per contro, un calo dei prezzi è stato osservato per i vitelli da macello, l'acciaio e i semilavorati di alluminio.

    Per la prima volta dall'aprile 2001 prezzi delle importazioni nuovamente in crescita

    L'indice dei prezzi all'importazione calcolato dall'Ufficio federale di statistica nel marzo del 2002 ha mostrato un incremento dello 0,4 per cento rispetto al mese precedente, situandosi al livello di 96,0 punti (base maggio 1993 = 100). Nel confronto su base annua si registra una flessione del 3,6 per cento. L'indice dei prezzi all'importazione viene rilevato in aggiunta all'indice dei prezzi alla produzione e mostra l'andamento dei prezzi di una selezione di prodotti sdoganati e franco frontiera.

    Rispetto al mese precedente sono aumentati i prezzi degli agrumi,
delle banane, del cacao, del carburante, dell'olio da riscaldamento e
di diversi prodotti in metallo. I forti aumenti dei prezzi dei
prodotti petroliferi verificatisi nel corso del mese di marzo avranno
un influsso solo sull'indice di aprile, in quanto i prezzi
considerati per il presente indice sono stati rilevati nei primi
giorni di marzo. Sono invece diminuiti i prezzi soprattutto dei
cereali e del cotone grezzo.

ots Originaltext: UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA
Internet: www.newsaktuell.ch

Contact:
UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA

Andreas Fankhauser, UST, Sezione prezzi e consumo,
tel. +41 32 713 63 07

Hans Udry, UST, Sezione prezzi e consumo,
tel. +41 32 713 69 95

Ordinazioni:
tel: +41 32 713 60 60
Fax: +41 32 713 60 61
E-mail:  Ruedi.Jost@bfs.admin.ch
Internet: www.statistica.admin.ch



Plus de communiques: Office féd. de la statistique

Ces informations peuvent également vous intéresser: