Office féd. de la statistique

Indice nazionale dei prezzi al consumo nel marzo 2002

Rincaro annuo dello 0,5 per cento Berna (ots) - Nel marzo del 2002, l'indice nazionale dei prezzi al consumo calcolato dall'Ufficio federale di statistica è rimasto praticamente invariato rispetto al mese precedente (+0,02%), situandosi, in seguito a questo aumento minimo, al livello di 101,5 punti (maggio 2000 = 100, mese precedente 101,4). Su base annua, il rincaro è risultato dello 0,5 per cento; era stato dello 0,7 per cento nel febbraio 2002 e dell'1,0 per cento nel marzo 2001. Il calo del rincaro annuo, verificatosi nonostante un indice stabile, si spiega per via aritmetica con il cosiddetto effetto base (variazione mensile di 0,0% nel marzo 2002 e di +0,2% nel marzo 2001). Quasi stabile il livello dei prezzi secondo i gruppi... Il livello dei prezzi complessivamente stabile osservato nel mese di marzo 2002 è da ricondurre a lievi oscillazioni opposte dei prezzi. Sono risultati superiori al livello della precedente rilevazione gli indici dei gruppi bevande alcoliche e tabacchi (+0,9%) e insegnamento (+0,2%). Sono invece scesi gli indici dei gruppi tempo libero e cultura (-0,1%) e comunicazioni (-0,1%), mentre sono rimasti praticamente stabili quelli dei gruppi casalinghi e manutenzione corrente, abitazione ed energia, trasporti come pure prodotti alimentari e bevande analcoliche. Per gli altri quattro gruppi di beni, nel mese in rassegna, non è stata effettuata alcuna rilevazione di prezzi. ... e la provenienza dei beni L'Ufficio federale di statistica comunica inoltre che, rispetto al mese precedente, il livello dei prezzi in base alla provenienza è rimasto stabile sia per i beni indigeni che per quelli importati. Su base annua, i prezzi dei beni indigeni sono aumentati in media dell'1,7 per cento, mentre quelli dei beni importati sono scesi del 2,9 per cento. Andamento dei prezzi nei singoli gruppi nel marzo 2002 L'aumento dell'indice del gruppo bevande alcoliche e tabacchi è dovuto principalmente all'incremento dei prezzi dello spumante e del vino rosso d'importazione. L'indice del gruppo insegnamento è progredito in seguito al rincaro delle tasse d'iscrizione a scuole elementari private. L'indice del gruppo tempo libero e cultura è sceso soprattutto a causa dei saldi sugli articoli sportivi invernali e del calo dei prezzi degli hardware per PC come pure dei televisori e videoregistratori. Sono invece rincarati gli abbonamenti a giornali e riviste così come le piante, mentre i prezzi dei viaggi forfetari sono rimasti praticamente stabili. Il calo dell'indice del gruppo comunicazioni è da ricondurre alla diminuzione dei prezzi di attrezzature e apparecchi telefonici. Nel gruppo casalinghi e manutenzione corrente sono state registrate solo lievi oscillazioni dei prezzi. Sono progrediti lievemente i prezzi dei grandi elettrodomestici e degli utensili domestici, mentre sono diminuiti in particolare i prezzi dei piccoli elettrodomestici. Nel gruppo abitazione ed energia l'olio da riscaldamento è rincarato dello 0,7 per cento rispetto al mese precedente (giorno di riferimento: 1° marzo), risultando tuttavia inferiore del 16,2 per cento al livello del marzo 2001. Nel gruppo trasporti sono stati rilevati soltanto i prezzi del carburante. Nonostante un aumento dello 0,1 per cento (giorno di riferimento: 1° marzo), essi sono rimasti del 7,4 per cento al di sotto del livello dell'anno precedente. All'interno del gruppo prodotti alimentari e bevande analcoliche sono diminuiti i prezzi della maggior parte delle varietà di ortaggi e della carne di vitello e manzo. Sono invece risultati più cari la cioccolata, i salumi, la frutta fresca e in conserva, i bastoncini ai cereali e il pollame surgelato. Concatenamento con precedenti serie dell'indice Collegando per via aritmetica le precedenti serie con l'indice attuale, si ottengono per il mese di marzo 2002 indici di 107,6 punti sulla base di maggio 1993 = 100, di 149,0 punti sulla base di dicembre 1982 = 100, di 185,8 punti sulla base di settembre 1977 = 100 e di 313,3 punti sulla base di settembre 1966 = 100. Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dell'UST all'indirizzo: http://www.statistica.admin.ch ots Originaltext: UST Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Gilbert Vez, UST, Sezione prezzi e consumo, tel. +41/32/713'69'00

Ces informations peuvent également vous intéresser: