Office féd. de la statistique

Indagine sul reddito e sul consumo 1998 (IRC 98)

Il consumo di prodotti alimentari biologici in Svizzera

    Nel 1998, i prodotti biologici hanno rappresentato una quota di consumo alimentare del 5 per cento in media per economia domestica. Per l'acquisto di prodotti biologici la metà dei consumatori ha speso meno dell'1 per cento del budget destinato agli alimentari, mentre l'1 per cento di essi ne ha speso oltre il 45 per cento.

    Questo consumo, che varia notevolmente a seconda dei gruppi della popolazione, è influenzato da diversi fattori come il livello dei prezzi, la formazione, il sesso, il luogo di domicilio ed il tipo di atteggiamento rispetto all'ambiente. È quanto emerge da uno studio condotto dall'Ufficio federale di statistica (UST) sulla base dei dati dell'indagine sul reddito e sul consumo del 1998.

    Con una quota media del 5 per cento, il consumo di prodotti biologici delle economie domestiche in Svizzera non è risultato particolarmente importante nel 1998. Le ultime cifre del commercio al dettaglio indicano però chiaramente la progressione del consumo di prodotti bio negli ultimi anni.

    Uno dei motivi del consumo limitato dei prodotti alimentari biologici è il prezzo più elevato che si ripercuote negativamente sulla decisione di acquisto. La domanda di determinati prodotti bio è più forte lì dove le differenze di prezzo fra gli alimentari prodotti in maniera convenzionale e biologica sono più ristrette. Infatti le verdure che presentano la differenza di prezzo minore (3 per cento) sono i prodotti bio più richiesti, con una quota di consumo dell'8 per cento. Mentre il gruppo «caffè, tè e cacao», che presenta una differenza di prezzo del 27 per cento, costituisce una quota di appena il 3 per cento dei consumi.

    Il consumo di prodotti bio non sembra essere affatto in rapporto con l'importo del reddito dell'economia domestica. La formazione ed il sesso influiscono invece sulla quota di consumo bio. Le persone con una formazione superiore e le donne acquistano tendenzialmente più prodotti bio. Oltre agli elementi di carattere personale si rilevano anche differenze regionali. Gli Svizzeri tedeschi consumano nettamente più prodotti alimentari biologici rispetto alla popolazione delle altre regioni linguistiche. Oltre a ciò si constata un rapporto positivo fra l'atteggiamento generale rispetto all'ambiente, come ad esempio la partecipazione attiva ad un'associazione ambientalista o l'utilizzazione dei mezzi di trasporto pubblici, ed il consumo di prodotti bio.

ots Originaltext: UST
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Ufficio federale di statistica
Servizio informazioni

Martina Schletti, UST
Sezione prezzi e consumo
Tel. +41/32/713'63'80

Peter Bolliger, UST
Sezione prezzi e consumo
Tel. +41/32/713'68'11

    Ordinazioni: Tel. +41/32/713'60'60, Fax: +41/32/713'60'61, E-Mail:
ruedi.jost@bfs.admin.ch

    I comunicati stampa dell'UST sono disponibili su Internet al
seguente indirizzo: http://www.statistik.admin.ch



Plus de communiques: Office féd. de la statistique

Ces informations peuvent également vous intéresser: