Office féd. de la statistique

Indice svizzero dei prezzi delle costruzioni nell'ottobre 2001

Prezzi stabili nel settore delle costruzioni Neuchâtel (ots) - Nel complesso, i prezzi delle costruzioni sono rimasti abbastanza stabili (-0,1%) durante il semestre compreso tra aprile 2001 e ottobre 2001. La frenata rispetto all'aumento registrato ancora nel semestre precedente (+2,3%) è quindi netta. Se il settore dell'edilizia resiste e presenta ancora dei prezzi in leggero rialzo (+0,2%), il settore del genio civile ha subito un netto calo dei prezzi (-1,2%). Il rincaro annuo (ottobre 2000 - ottobre 2001) si attesta così sul 2,4% nel settore del genio civile e sul 2,1% in quello dell'edilizia. Gli afflussi di ordinazioni sono in calo rispetto all'anno precedente per tutta la costruzione, ma per il genio civile in misura molto più sensibile che per l'edilizia. Ciò può spiegare perché, benché le riserve di lavoro siano rimaste sullo stesso livello dell'anno scorso, nel genio civile la pressione sui prezzi è più accentuata che nell'edilizia. Il genio civile è in ribasso, l'edilizia resiste Dopo aver registrato, dalla creazione dell'indice, aumenti nettamente più forti del settore dell'edilizia, durante il periodo in rassegna il settore del genio civile (comprendente i risultati della costruzione di tronchi stradali e di sottopassaggi) ha assistito a una diminuzione dei prezzi. Il calo dell'indice scaturisce da un abbassamento dei prezzi in quasi tutte le posizioni. Hanno segnato le diminuzioni più significative, nella costruzione di tronchi stradali, i lavori di sovrastruttura (-2,3%) e, nella costruzione di sottopassaggi, la struttura portante (-1,3%). Il settore dell'edilizia (comprendente i risultati della costruzione di edifici amministrativi e di case plurifamiliari e del rinnovo di case plurifamiliari) ha registrato ancora un leggero aumento dei prezzi durante il periodo in rassegna. Il rincaro osservato è dovuto soprattutto a un aumento dei prezzi degli impianti di ascensori (+5,5%) e, nella tecnica dell'edilizia, degli impianti elettrici (+7,0% in media). Nel settore principale delle costruzioni (costruzione grezza) così come nel settore secondario (finiture degli interni), il rincaro è invece stato più contenuto (prezzi mediamente invariati per la costruzione grezza e +0,5% in media per le finiture degli interni). Per finire, i lavori esterni (-1,5% in media) e soprattutto i costi secondari (-7,0% in media) sono in ribasso. L'indice svizzero dei prezzi delle costruzioni calcolato dall'Ufficio federale di statistica (UST) è stato ulteriormente ampliato. Per la prima volta, presenta ora risultati per la costruzione di sottopassaggi in calcestruzzo armato e risultati aggregati per il genio civile, l'edilizia e la costruzione nel complesso. Evoluzione dei prezzi nelle grandi regioni Nello scorso semestre, nelle varie grandi regioni, il settore dell'edilizia ha registrato un andamento dei prezzi più uniforme del genio civile, nel quale le differenze regionali sono importanti. Per quanto attiene al settore dell'edilizia, in tutte le regioni l'evoluzione è compresa tra -0,4% e +0,3%, salvo che nell'Espace Mittelland (+1,1%). Per quanto riguarda invece il settore del genio civile, l'evoluzione è negativa in tutte le regioni salvo una. La Svizzera nordoccidentale (-5,2%), che dopo due periodi in calo si ritrova quasi al livello di tre anni fa, e Zurigo (-3,7%) rappresentano i due estremi. Segna un lieve rialzo solo la regione del Lemano (+0,9%). Prossima pubblicazione: Ufficio federale di statistica, Indice svizzero dei prezzi delle costruzioni, ottobre 1998 = 100. Risultati dell'ottobre 2001, Attualità UST, Neuchâtel, gennaio 2002 Per ordinazioni: 032/713 60 60 fax: 032/713 60 61, E-Mail: Ruedi.Jost@bfs.admin.ch Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dell'UST, all'indirizzo: http://www.statistique.admin.ch. ots Originaltext: UST Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Ufficio federale di statistica Servizio informazioni Yves-Alain Guillod, UST, Sezione prezzi e consumo Tel. +41/32/713'61'45 Eduard Schirach, UST, Sezione prezzi e consumo Tel. +41/32/713'61'71

Ces informations peuvent également vous intéresser: