Office féd. de la statistique

La costruzione di abitazioni nel 3° trimestre 2001: Timida avanzata dell'edilizia abitativa

Neuchâtel (ots) - Nel corso del terzo trimestre 2001, la costruzione di nuove abitazioni ha registrato un leggero incre-mento di circa l'1 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Alla fine del trimestre in rassegna, le abitazioni in costruzione erano 37'000, ovvero 200 in più rispetto all'anno precedente. Il numero delle abitazioni autorizzate alla costruzione era invece in calo di circa 850 unità. Sono questi i principali risultati che emergono dall'indagine trimestrale della costruzione di abitazioni condotta dall'Ufficio federale di statistica (UST). Nuove abitazioni Per la seconda volta consecutiva, il numero delle abitazioni terminate ha conosciuto un leggero incremento; in Svizzera sono state infatti costruite nel corso del terzo trimestre di quest'anno 8250 abitazioni, ossia 70 in più (+1%) rispetto al periodo corrispondente del 2000. Questo aumento è stato registrato soprattutto nei Comuni di meno di 5000 abitanti. La produzione nelle altre categorie di Comuni è invece diminuita. Durante i primi tre trimestri di quest'anno, sono stati portati a termine 22'700 abitazioni, ossia 100 unità in meno (-0,4%) rispetto all'anno scorso. Nelle agglomerazioni delle cinque maggiori Città, tra luglio e settembre 2001 sono state terminate 2200 abitazioni, cioè 400 unità o il 16 per cento in meno di un anno fa. Ad eccezione di Ginevra (+120 unità), tutte le agglomerazioni hanno registrato un calo di diversa ampiezza. Abitazioni in costruzione Alla fine del 3° trimestre 2001, in Svizzera erano in costruzione 37'000 abitazioni, ovvero circa 200 unità in più dello stesso periodo dell'anno precedente. Sono i Comuni da 5000 a 10'000 abitanti e le Città che hanno contribuito a questo aumento. Le altre categorie di Comuni hanno registrato un calo, soprattutto i piccoli Comuni (-940 unità /-12%). Nelle agglomerazioni delle cinque maggiori Città sono state censite 14'900 abitazioni in costruzione; questa cifra attesta un incremento importante di 680 unità (+5%) rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Sono le agglomerazioni di Basilea, Losanna e Zurigo che hanno favorito questo aumento. Per contro, l'agglomerazione di Ginevra ha subito un calo importante di 260 unità (-9%). Permessi di costruzione Nel terzo trimestre 2001, sono stati rilasciati sull'insieme del territorio nazionale permessi per la costruzione di 8400 abitazioni. Questa cifra segna una diminuzione significativa di 860 unità (-9%) rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Ad eccezione dei Comuni di oltre 10'000 abitanti (città), che hanno rilevato un leggero aumento (+1,4%), la diminuzione ha interessato tutte le altre categorie di Comuni, soprattutto i Comuni di meno di 5000 abitanti, con 760 unità in meno. Durante i primi 9 mesi di quest'anno, il numero complessivo di abitazioni autorizzate alla costruzione è stato di 25'770 e rappresenta pertanto una diminu-zione dell'11,8 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Per contro, nelle agglomerazioni delle cinque principali città, il numero di abitazioni autorizzate alla costru-zione è aumentato di 370 unità (+13%) rispetto all'anno scorso. Questo incremento concerne quasi tutte le agglomerazioni e in particolare Berna, dove l'aumento è stato di ben 250 abitazioni autorizzate. Per contro, l'agglomerazione di Zurigo ha subito un calo importante di 195 unità. Nuova pubblicazione: OFS, La construction de logements en Suisse durant le 3e trimestre 2001, Neuchâtel 2001. N. di ordinazione : 051-0103; prezzo franchi 6.-, disponibile circa tre settimane dopo l'uscita del comunicato stampa. Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dell'UST all'indirizzo: http://www.statistique.admin.ch ots Originaltext: UST Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Kamel Chaouach, UST Divisione economia e prezzi Tel. +41 32 713 62 56 Per ordinazioni: Tel. +41 32 713 60 60 Fax: +41 32 713 60 61 E-Mail: Ruedi.Jost@bfs.admin.ch Ufficio federale di statistica Servizio informazioni

Ces informations peuvent également vous intéresser: