Mehr Zweisamkeit für Eltern

Eltern werden ist nicht schwer - Paar bleiben aber sehr. Elternwissen kompakt- die Vortragsreihe zum Familien Forum ...

Office féd. de la statistique

Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione nel settembre

Calo dei prezzi rispetto all'anno precedente: -0,9% Neuchâtel (ots) - Nel settembre 2001, l'indice nazionale dei prezzi alla produzione e all'importazione calcolato dall'Ufficio federale di statistica (UST) è rimasto invariato rispetto al mese precedente. Il suo livello si situa a 97,0 punti (base maggio 1993 = 100). Il livello dei prezzi dell'offerta totale è risultato dello 0,9 per cento inferiore all'anno precedente. Questo andamento è da attribuire al calo dei prezzi all'importazione pari al 3,9 per cento. In calo sono risultati in particolare i prodotti petroliferi (-20% rispetto all'anno precedente) e i prodotti in metallo (-9%). I prodotti indigeni sono invece rincarati dello 0,5 per cento su base annua. Lieve aumento dei prezzi dei prodotti indigeni Nel settembre 2001, l'indice dei prezzi alla produzione calcolato dall'Ufficio federale di statistica ha registrato un aumento dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente. Il suo livello si situa a 96,3 punti (base maggio 1993 = 100). Il rincaro annuo è risultato dello 0,5 per cento. L'indice mostra l'andamento dei prezzi dei prodotti indigeni al momento in cui lasciano la fabbrica. I servizi non sono compresi. Rispetto al mese precedente, sono aumentati i prezzi della frutta, del latte crudo, dei bovini e dei vitelli da macello, della carne, dei prodotti petroliferi e dell'acciaio. Sono invece diminuiti i prezzi dei prodotti orticoli, della sabbia e ghiaia, del calcestruzzo pronto per l'uso e dei semilavorati in alluminio. In calo i prezzi all'importazione Nel settembre 2001, l'indice dei prezzi all'importazione calcolato dall'Ufficio federale di statistica è diminuito dello 0,2 per cento rispetto al mese precedente. Il suo livello si situa a 98,6 punti (base maggio 1993 = 100). Nel confronto su base annua si registra una flessione del 3,9 per cento. L'indice dei prezzi all'importazione viene rilevato in aggiunta ai prezzi alla produzione e mostra l'andamento dei prezzi di una selezione di prodotti sdoganati e franco frontiera. Rispetto al mese precedente sono scesi i prezzi del cotone grezzo, dei cereali, degli agrumi e dei prodotti alimentari. Lo stesso si è verificato per l'acciaio così come per i metalli non ferrosi e prodotti relativi. Sono invece rincarati il cacao, l'olio da riscaldamento, il carburante e i prodotti lunghi e piatti in acciaio. ots Originaltext: UST Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Andreas Fankhauser, UST, Sezione prezzi e consumo, tel. +41 32 713 63 07 Hans Udry, UST, Sezione prezzi e consumo, tel. +41 32 713 69 95 Ordinazioni: Tel. +41 32 713 60 60, Fax +41 32 713 60 61, e-mail: Ruedi.Jost@bfs.admin.ch Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dell'UST (in francese e tedesco) all'indirizzo: http://www.statistik.admin.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: