Office féd. de la statistique

Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione nel maggio 2001

Lieve rincaro annuo dello 0,4 per cento

    Neuchâtel (ots) - L'indice totale dei prezzi alla produzione e all'importazione calcolato dall'Ufficio federale di statistica (UST) nel maggio del 2001 è diminuito dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente, situandosi cos" ad un livello di 97,3 punti (base maggio 1993 = 100). Il rincaro annuo, che nell'anno scorso si era ancora mantenuto ad una media del 2,7 per cento, è risultato pari allo 0,4 per cento.

    Lieve diminuzione dei prezzi dei prodotti indigeni

    Nel maggio del 2001, l'indice dei prezzi alla produzione calcolato dall'Ufficio federale di statistica è diminuito dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente situandosi ad un livello di 96,3 punti (base maggio 1993 = 100). Il rincaro annuo è risultato dello 0,7 per cento. L'indice mostra l'andamento dei prezzi dei prodotti indigeni al momento in cui lasciano la fabbrica. I servizi non sono compresi.

    Rispetto al mese precedente, è stato registrato un calo dei prezzi per il latte crudo, i animali da macello, la carne, ed egualmente per i filati di cotone, gli stampati, le riproduzioni, diverse posizioni dell'industria chimica, i tubi in materie plastiche, i metalli e i prodotti in metallo. Un aumento dei prezzi ha invece interessato ortaggi, cuoio, carta e prodotti di carta, come pure prodotti petroliferi, prodotti inorganici dell'industria chimica, vetro, prodotti in calcestruzzo, apparecchi per le comunicazioni e orologi.

    Risultati principali, maggio 2001 "voir tableau sous":     http://www.statistik.admin.ch/news/pm/fp01052.pdf

    Prezzi all'importazione mediamente stabili

    Nel maggio del 2001, l'indice dei prezzi all'importazione calcolato dall'Ufficio federale di statistica è rimasto stabile rispetto al mese precedente, e si situa ad un livello di 99,8 punti (base maggio 1993 = 100). Nel raffronto su base annua è stata registrata una lieve diminuzione dello 0,1 per cento. L'indice dei prezzi all'importazione viene rilevato in aggiunta ai prezzi alla produzione e mostra l'andamento dei prezzi di una selezione di prodotti importati e sdoganati franco frontiera.

    Un aumento dei prezzi è stato riscontrato per agrumi, cacao, prodotti alimentari, cuoio e prodotti in cuoio, nonché per carburante, olio da riscaldamento, vetro, acciaio d'armatura, alluminio grezzo e nichel. Una diminuzione dei prezzi ha riguardato invece banane, uova, carta (materie prime incluse), prodotti in materie plastiche e prodotti lunghi e piatti in acciaio.

    I risultati principali figurano nelle tabelle e nei grafici allegati.

ots Originaltext: UFS
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Thomas Gross, UST, Sezione prezzi e consumo, tel. +41 32 713 69 94

Hans Udry, UST, Sezione prezzi e consumo, tel. +41 32 713 69 95

Ordinazioni:
tel. +41 32 713 60 60, fax +41 32 713 60 61,
e-mail: Ruedi.Jost@bfs.admin.ch

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dell'UST
all'indirizzo http://www.statistik.admin.ch



Plus de communiques: Office féd. de la statistique

Ces informations peuvent également vous intéresser: