Office féd. santé publique

Il Consiglio federale dà avvio alla procedura di consultazione relativa alla legge sulla ricerca embrionale

    Berna (ots) - Il Consiglio federale ha deciso di porre in procedura di consultazione il disegno di legge federale concernente la ricerca sugli embrioni soprannumerari e le cellule staminali embrionali. La legge sulla ricerca embrionale disciplinerà in modo completo, per la prima volta a livello nazionale, questo settore della ricerca.

    La ricerca sulle cellule staminali umane suscita aspettative legittime. Si spera che in questo modo potranno essere sviluppate strategie terapeutiche contro malattie finora inguaribili o difficilmente curabili, come il morbo di Parkinson e il diabete. Le cellule staminali embrionali possono essere prodotte a partire da embrioni umani prodotti con il metodo della procreazione mediante fecondazione in vitro, come embrioni soprannumerari generatisi accidentalmente o creati appositamente per produrre cellule staminali. In Svizzera la produzione di embrioni a scopi di ricerca è già oggi vietata. La questione dell'utilizzazione di embrioni soprannumerari a fini di ricerca finora non è ancora stata disciplinata in modo chiaro.

    Nel 1998, in seguito alla mozione Plattner, il Consiglio federale accettava di creare una legge federale concernente la ricerca medica sull'uomo, in cui sarebbe stata disciplinata anche la ricerca sugli embrioni e le cellule staminali. Tuttavia, gli sviluppi della ricerca sono stati tali in questi ultimi anni che l'assenza di una regolamentazione giuridica chiara in materia di cellule staminali si è fatta fortemente sentire. È questa la ragione per cui il Consiglio federale, il 21 novembre 2001, per dare una risposta a tutte le questioni sorte in relazione alla ricerca sugli embrioni soprannumerari e le cellule staminali, ha deciso di presentare una legge a se stante e, quindi, di non attendere sino all'emanazione della prevista legge federale sulla ricerca sull'uomo. In tal modo, la discussione pubblica su questo tema, vivamente auspicata dal Consiglio federale, potrà svolgersi in un contesto sereno. Inoltre, la legge federale concernente la ricerca sugli embrioni soprannumerari e le cellule staminali embrionali sarà integrata in un secondo tempo nella legge sulla ricerca sull'uomo.

    Il presente disegno di legge disciplina la produzione di cellule staminali embrionali a partire da embrioni soprannumerari destinati alla ricerca, la ricerca su cellule staminali embrionali e la ricerca su embrioni soprannumerari. Scopo della legge è quello di evitare abusi nell'utilizzazione di embrioni soprannumerari umani e di cellule staminali embrionali umane nella ricerca, e di proteggere la dignità umana. L'impiego di embrioni soprannumerari e di cellule staminali embrionali nonché la ricerca su cellule staminali embrionali a fini di ricerca è quindi consentito alle seguenti precise condizioni:

    - Divieto dell'utilizzazione di embrioni soprannumerari e di cellule staminali embrionali: non è consentito produrre cellule staminali da embrioni creati a scopi di ricerca o utilizzare dette cellule staminali. È altres" vietato importare o esportare embrioni soprannumerari, o lasciare sviluppare oltre 14 giorni un embrione soprannumerario disponibile a fini di ricerca.

    - Gratuità: gli embrioni soprannumerari e le cellule staminali embrionali non possono essere alienati o acquistati dietro compenso.

    - Scopi consentiti: gli embrioni soprannumerari e le cellule staminali embrionali possono essere utilizzati solo a scopi di ricerca, ma non a fini commerciali. L'impiego di embrioni soprannumerari e di cellule staminali embrionali è quindi consentito unicamente nell'ambito di progetti di ricerca concreti. Fa eccezione la produzione di cellule staminali embrionali che è consentita anche in vista di una ricerca futura.

    - Consenso e informazioni: un embrione soprannumerario può essere utilizzato per scopi di ricerca solo se la coppia interessata ha dato il suo consenso.

    - Indipendenza: il metodo di ricerca sugli embrioni soprannumerari o quello relativo alla produzione di cellule staminali embrionali, da un lato, e il metodo di procreazione scelto della coppia interessata, dall'altro, devono essere indipendenti tra di loro.

    - Obbligo di autorizzazione e Commissione d'etica: la ricerca su embrioni soprannumerari o la produzione di cellule staminali embrionali è consentita solamente previa autorizzazione dell'Ufficio federale della sanità pubblica. La ricerca su cellule staminali embrionali precedentemente prodotte presuppone un preavviso favorevole della Commissione d'etica.

    - Principio della sussidiarietà: può essere compiuta una ricerca su embrioni soprannumerari o su cellule staminali embrionali solo se non è possibile ottenere in un altro modo conoscenze equivalenti. La ricerca sulle cellule staminali adulte, anche se promettente, è attualmente ancora troppo incerta per poter costituire un'alternativa valida.

    - Scopi di ricerca: la ricerca su embrioni soprannumerari o su cellule staminali embrionali presuppone che siano perseguiti determinati scopi di ricerca descritti nel disegno di legge; gli scopi di ricerca devono essere di livello molto elevato.

    - Qualità scientifica e sostenibilità etica: un progetto di ricerca su embrioni soprannumerari o su cellule staminali embrionali deve adempire criteri etici e provare la propria pertinenza scientifica.

    - Risultati della ricerca: dopo la conclusione o l'interruzione di un progetto di ricerca su embrioni soprannumerari o su cellule staminali embrionali, i risultati devono essere resi accessibili al pubblico.

    - Importazione di cellule staminali embrionali: le cellule staminali possono essere importate solo a determinate condizioni. In particolare esse non possono essere ottenute da un embrione concepito a scopi di ricerca, ossia devono essere prodotte da un embrione soprannumerario. Anche la coppia interessata deve dare il suo consenso all'utilizzazione dell'embrione per scopi di ricerca e per questo non può ricevere alcun compenso. Mediante tale regolamentazione, il progetto colma una lacuna giuridica importante.

ots Originaltext: UFSP
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Dr. Verena Schwander
Ufficio federale della sanità pubblica, Divisione diritto
Tel. +41/(0)31/322'95'05

Dr. Gérard Escher
Gruppo per la scienza e la ricerca
Tel. +41/(0)31/322'96'90

Il disegno della legge sulla ricerca embrionale e il rapporto
esplicativo sono accessibili all'indirizzo:
http://www.bag.admin.ch/d/index.htm (il testo italiano del rapporto
esplicativo potrà essere consultato solo a partire dalla seconda
settimana di giugno)
[ 020 ]



Plus de communiques: Office féd. santé publique

Ces informations peuvent également vous intéresser: