Office fédéral de la culture

VIII Mostra internazionale d'architettura a Venezia, 8 settembre

Partecipazione ufficiale della Svizzera con Décosterd & Rahm, ass.

    Berna (ots) - Il 6 e 7 settembre 2002 la stampa internazionale avrà libero accesso alla superficie dell' VIII Biennale d'architettura in occasione di una visita in anteprima. Su proposta della Commissione federale per l'arte la Svizzera viene ufficialmente rappresentata alla Biennale internazionale d'Architettura 2002 di Venezia dagli architetti Philippe Rahm (*1967) e Jean-Gilles Décosterd (*1963) di Losanna. Il Padiglione svizzero, ospitato nei Giardini della Biennale, offrirà un ampio spaccato dell'attività creativa dei due architetti.

    Philippe Rahm e Jean-Gilles Décosterd propongono una ridefinizione dell'architettura basandosi sull'annullamento dei limiti fisici tra spazio e organismo emerso dalla biologia e dalle scienze neurologiche. Il Padiglione svizzero sarà trasformato in un nuovo e probabile spazio pubblico per il XXI secolo chiamato l'Hormonorium, uno spazio in cui il tasso di ossigeno viene abbassato dal 21% al 14,5% e l'illuminazione, proveniente dal basso anziché dall'alto, viene invece aumentata a 10'000 lux. L'Hormonorium si propone come ricostruzione di un clima simile a quello d'alta montagna, ma anche come un insieme di dispositivi fisiologici che agiscono sul sistema endocrino e neurovegetativo. È'possibile leggervi una sorta di rappresentazione fisiologica dell'alta montagna a una quota di 3'000 metri, da ingerire e fare propria mediante la respirazione, la retina, l'epidermide. Superando le concezioni basate su mediazioni visive, plastiche e metriche e stabilendo viceversa una continuità tra il vivente e il non vivente, la materia e l'umore, l'Hormonorium spalanca la via a un'architettura invisibile e alle sue caratteristiche elettromagnetiche e biologiche.

    Philippe Rahm e Jean-Gilles Décosterd hanno studiato architettura al Politecnico federale di Losanna e di Zurigo. Dal 1995 collaborano insieme nello Studio Décosterd & Rahm, associés a Losanna e a Parigi. Nel corso degli ultimi anni la loro attività ha ricevuto numerosi riconoscimenti in concorsi, ha suscitato dibattiti con svariate pubblicazioni ed è stata tema d'esposizioni in Europa e negli Stati Uniti. Nel 2000 Philippe Rahm ha trascorso un anno a Roma come ospite di Villa Medici. Jean-Gilles Décosterd insegna al Politecnico federale di Losanna. Attualmente i due architetti stanno lavorando a una casa per l'artista Fabrice Hybert. Insieme all'architetto del paesaggio Gilles Clément, hanno inoltrato un progetto per l'allestimento di un parco a San Sebastian (Spagna).

    In occasione dell'esposizione a Venezia, l'Ufficio federale della cultura ha patrocinato la pubblicazione di un catalogo dal titolo "Décosterd & Rahm. Architettura fisiologica", edito da Birkhäuser-Verlag für Architektur, Basilea - Boston - Berlino e disponibile in due versioni bilingue, tedesco / italiano e inglese / francese.

ots Originaltext: UFC
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Commissario responsabile per il contributo svizzero alla Biennale è
Urs Staub, capo della Sezione arte e design dell'Ufficio federale
della Cultura



Plus de communiques: Office fédéral de la culture

Ces informations peuvent également vous intéresser: