Office fédéral de la culture

Pubblicato il rapporto annuale 2001 della Biblioteca nazionale

Berna (ots) - È uscito in questi giorni il rapporto annuale della Biblioteca nazionale svizzera (BN), istituita nel 1895. Il suo 106esimo anno di attività è stato un periodo particolarmente movimentato nella sua storia. Il ritorno, dopo due anni di permanenza in una sede provvisoria, nei locali ristrutturati e tecnicamente rimodernati di Hallwylstrasse 15 a Berna, segnano la conclusione della fase di riorganizzazione, avviata nel 1991 con il messaggio del Consiglio federale al Parlamento. La prima parte del rapporto è quindi interamente dedicata alla nuova infrastruttura a disposizione dell'utenza per le procedure di esercizio ottimizzate negli ultimi anni. Alcuni autori e diversi rappresentanti dell'organico della BN vi descrivono le loro impressioni della «nuova» biblioteca. Se con il ritorno nella vecchia sede si conclude una fase, ne inizia anche un'altra, come si può desumere dall'editoriale della presidente della Commissione della Biblioteca nazionale svizzera, ex consigliera agli Stati Rosemarie Simmen, dallo sguardo retrospettivo e prospettico del direttore della BN e dai resoconti delle sezioni e dei servizi. Una novità: mentre negli ultimi dieci anni il rapporto annuale è sempre apparso in due edizioni, una tedesca e una francese, quest'anno i testi sono stati lasciati nella lingua originale delle autrici e degli autori e riuniti in un'unica edizione. In questo modo la lettrice, il lettore può spaziare a piacere tra tedesco, italiano, francese e romancio. Il volume è illustrato da fotografie scattate da Annette Boutellier in occasione dell'inaugurazione dei nuovi locali l'8 e 9 giugno 2001. La copertina è la riproduzione di un manifesto del 1967 realizzato da Peter Kunz commissionato dalla Centrale svizzera del turismo (oggi denominata Svizzera Turismo). ots Originaltext: UFC Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: UFFICIO FEDERALE DELLA CULTURA Comunicazione Dott. Rätus Luck, BN tel. +41/31/322'89'30

Ces informations peuvent également vous intéresser: