DDC

Invito alla conferenza stampa: Lancio dell'Anno della Montagna 2002 dell'ONU in Svizzera

Berna (ots) - L'11 dicembre, con l' ex Consigliere Federale Adolf Ogi come presidente, verrà inaugurato presso la sede dell'ONU a New York l'Anno Internazionale della Montagna. In pari data, l'Ufficio Federale dello Sviluppo territoriale ARE e la Direzione dello Sviluppo e della Cooperazione DSC lanceranno insieme in Svizzera la campagna nazionale. La Svizzera ha fornito un contribuito essenziale affinché il tema dello sviluppo durevole della regioni di montagna” fosse inserito nell'Agenda 21 e si traducesse nella proclamazione di un Anno della Montagna da parte dell'ONU. Essendo un paese di montagne, la Svizzera dispone di conoscenze decennali in materia di sviluppo delle aree montagnose e trasmette questo know-how a livello sia nazionale che internazionale. L'anno venturo verrà realizzata una serie di manifestazioni e di progetti, frutto di un'intensa collaborazione tra Confederazione ed organizzazioni non governative. In occasione della conferenza stampa vi informeremo sul programma previsto in Svizzera e su alcune altre attività che avranno luogo all'estero. Con la presenza della »Comunità d'interessi Patrimonio Mondiale Regione Jungfrau - Aletsch - Bietschhorn” vorremmo mostrare in che modo l'esigenza di uno sviluppo sostenibile della montagna venga concretizzata in Svizzera a livello comunale. Vi invitiamo pertanto a partecipare all'incontro che si terrà Martedì 11 Dicembre 2001, dalle 9.30 alle 10.30 presso il Museo Alpino Svizzero, Berna Helvetiaplatz 4, 1° piano Interverranno: - il Consigliere Federale Joseph Deiss - il Professor Pierre-Alain Rumley, Direttore dell'Ufficio Federale per lo Sviluppo territoriale ARE - Edith Nanzer, Sindaco di Naters, Presidente della Comunità d'interessi Patrimonio Mondiale - l'Ambasciatore Walter Fust, Capo della Direzione dello Sviluppo e della Cooperazione DSC Nei locali del Museo Alpino sarà in seguito proiettato in prima mondiale un breve filmato sulla regione Jungfrau - Aletsch - Bietschhorn e si potranno gustare specialità gastronomiche di questa regione candidata per l'incorporazione nel patrimonio mondiale. ots Originaltext: DSC Internet: www.newsaktuell.ch Contactto Barbara Affolter, portavoce della DSC Tel. +41/31/323'08'63 E-Mail: Barbara.Affolter@deza.admin.ch Iscrizioni presso: E-mail: Suzan.Guerler@deza.admin.ch Tel. +41/31/322'31'09

Ces informations peuvent également vous intéresser: