DDC

La Svizzera si impegna a favore dell'UNICEF

    Berna (ots) - Il Ministro degli Affari Esteri Joseph Deiss e il Direttore della DSC Walter Fust hanno confermato alla Direttrice Esecutiva dell'UNICEF Carol Bellamy, in occasione della sua visita, l'impegno della Svizzera a favore del Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia. Oggetto dei colloqui erano le reciproche concezioni riguardo alla futura collaborazione e i preparativi in vista del Vertice Mondiale dell'ONU sull'Infanzia, il quale avrà luogo in settembre prossimo.

    Il Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia UNICEF è il principale partner della Svizzera nel campo della promozione e della tutela dei bambini. Considerati i suoi contributi, la Svizzera è uno dei dieci maggiori paesi donatori. Quest'anno la Confederazione sosterrà l'UNICEF con un contributo generale di 17 milioni di franchi. Oltre a ciò, la DSC contribuirà al finanziamento di alcuni progetti dell'UNICEF in vari paesi, come per esempio riguardo al nuovo progetto "Parlamenti giovanili in Albania". Grazie a queste istituzioni, circa il 60% dei giovani fra i 14 e i 18 anni che vivono nei distretti rurali e urbani d'Albania avranno modo di familiarizzarsi con gli strumenti della democrazia.

    I programmi per il miglioramento della situazione dei bambini nei conflitti armati rappresentano un fulcro dell'impegno svizzero in seno all'UNICEF.

    In occasione della visita di Carol Bellamy è stato pure sottolineato l'importante ruolo svolto dal Comitato svizzero per l'UNICEF, un ente privato che gode di ampio sostegno fra la popolazione. Prova ne sono i 18 milioni di franchi che esso è riuscito a mobilitare lo scorso anno a favore di questa organizzazione dell'ONU.

    La Direttrice Esecutiva dell'UNICEF, la statunitense Carol Bellamy, è in carica dal 1995 ed è stata rieletta per un secondo mandato fino al 2005. Con un budget di circa 1 miliardo di dollari, questa organizzazione dell'ONU si impegna a migliorare le condizioni di vita dei bambini nei paesi in via di sviluppo e in transizione, segnatamente per quanto riguarda la salute, l'alimentazione, l'igiene e l'istruzione. Attualmente 28 svizzere e svizzeri lavorano al servizio dell'UNICEF a Ginevra e in vari uffici di questa organizzazione in altri paesi.

    Carol Bellamy ha incontrato a Berna il Direttore della DSC Walter Fust e ha discusso con rappresentanti della Direzione dello Sviluppo e della Cooperazione i preparativi per la sessione speciale dell'Assemblea Generale dell'ONU, che si terrà in settembre e sarà dedicata ad una valutazione del Piano d'Azione per l'Infanzia adottato 11 anni fa. Il Consigliere Federale Joseph Deiss ha ricevuto la Direttrice dell'UNICEF venerd" mattina per uno scambio di opinioni.

ots Originaltext: DSC
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Barbara Affolter, portavoce della DSC
tel. +41 31 323 08 63



Ces informations peuvent également vous intéresser: