DDC

Sempre più difficile prestare aiuto alle persone bisognose

    Berna (ots) - I colloqui sono stati imperniati sulle questioni che preoccupano sempre di più il PAM e la Svizzera: nelle regioni del mondo colpite da un conflitto, diventa sempre più difficile prender contatto con le persone bisognose. Spesso il PAM si vede negato l'accesso per ragioni amministrative e politico-militari. Anche la sicurezza del personale umanitario è sempre meno garantita, giacché in molti casi il diritto umanitario internazionale non viene rispettato. Un' altro problema consiste nella mancanza dei fondi necessari: a causa dei crescenti bisogni, il PAM teme di non ricevere in tempo i mezzi finanziari necessari e il personale qualificato.

    Il Direttore della DSC Walter Fust ha garantito alla signora Bertini il proseguimento dell'ottima collaborazione ed il continuo sostegno dell'aiuto umanitario della Confederazione. Nel quadro della sua visita, la Direttrice del PAM ha incontrato anche alcuni parlamentari delle Camere federali in sessione a Lugano. Tra altro ha discusso a Berna con il Ministro degli Esteri Joseph Deiss, con rappresentanti della scienza e dell'economia del settore alimentare, e con rappresentanti dell'Amministrazione federale.

    Catherine Bertini è Direttrice Esecutiva del PAM con sede a Roma dal 1992. Con un volume annuo di 1,5 miliardi di dollari, 90 milioni di beneficiari degli aiuti sparsi in 80 paesi e oltre 5000 collaboratrici e collaboratori, il PAM è la maggiore organizzazione di aiuto alimentare al livello mondiale. Esso si occupa di fornire e distribuire derrate alimentari nelle regioni colpite da catastrofi o da conflitti e sostiene la ricostruzione, promuovendo la responsabilizzazione della popolazione per aiutarsi da sola. I rapporti fra Svizzera ed il Programma Alimentare Mondiale sono molto stretti: da anni il PAM è il maggiore partner operazionale dell'Aiuto Umanitario della Confederazione. La Svizzera partecipa ai programmi di aiuto del PAM con una trentina di milioni di franchi l'anno. Il nostro paese si impegna in seno agli organi dell'organizzazione e, dopo il biennio 1997/1998, è per la seconda volta membro del Comitato Esecutivo per il periodo 2001/2002. L'ultima visita in Svizzera di Catherine Bertini risale al 1998.

ots Originaltext: DSC
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
DIREZIONE DELLO SVILUPPO E DELLA COOPERAZIONE (DSC),
Media e Comunicazione, Joachim Ahrens, portavoce della DSC,
tel. +41 31 322 35 59.



Plus de communiques: DDC

Ces informations peuvent également vous intéresser: