Dép. féd. enviro., transp., énerg., comm

Leuenberger e Bodewig si incontrano il 14 agosto a Berna

Berna (ots) - I Ministri dei trasporti Moritz Leuenberger e Kurt Bodewig si incontrano il 14 agosto 2001 a Berna per discutere i punti ancora in sospeso dell'accordo internazionale sul traffico aereo tra la Svizzera e la Germania. Si tratta in particolare della questione dell'indennizzo per i disagi (in particolare le emissioni foniche) causati alla Germania meridionale dal traffico aereo da e verso l'aeroporto di Zurigo-Kloten, del rapporto tra questo accordo e l'accordo settoriale tra la Svizzera e l'Ue e della richiesta della parte tedesca di ridurre gradualmente il numero di voli fino a raggiungere, come pattuito, un limite al di sotto dei 100'000 movimenti annui entro il 2005. Sugli aspetti tecnici del contratto le due delegazioni avevano già raggiunto un'intesa in occasione dell'incontro degli scorsi 25 e 26 luglio a Berna: in un primo tempo, a partire dalla firma dell'accordo, nei cieli della Germania del sud non saranno più ammessi sorvoli tra le ore 22.00 e le ore 06.00. In una seconda fase, con l'entrata in vigore dell'orario di volo invernale 2002, sopra la Germania meridionale sarà in vigore un divieto di volo notturno durante i fine settimana e i giorni festivi tra le ore 20.00 e le ore 06.00. A decorrere dal 1º febbraio 2005, infine, si prevede di limitare a 100'000 il numero di movimenti aerei annui sopra questa regione. ots Originaltext: ATEC Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: ATEC Dipartimento federale dell'Ambiente, dei Trasporti dell'Energia e delle Comunicazioni; Servizio stampa, Hugo Schittenhelm, portavoce ATEC, tel. +41 31 322 55 48. Informazione ai media: al termine dell'incontro del 14 agosto 2001, alle ore 12.30 ca., nella sala 86 del Palazzo del parlamento a Berna avrà luogo una conferenza stampa alla presenza dei due Ministri e dei capidelegazione. Prima dei colloqui tra i due Ministri, a Palazzo federale nord vi sarà la possibilità di effettuare delle riprese.

Ces informations peuvent également vous intéresser: