Dép. féd. enviro., transp., énerg., comm

Il gruppo di coordinamento A2 diventa operativo

Berna (ots) - Il gruppo di coordinamento addetto all'ottimizzazione del traffico pesante sull'A2 ha avviato le sue attività. Durante la sua prima riunione il nuovo organo, composto da quattro membri dei Governi cantonali, quattro funzionari superiori della Confederazione e un responsabile operativo esterno, ha fissato il programma di lavoro per i prossimi mesi. Il gruppo esaminerà e valuterà in modo sistematico le misure adottate o proposte finora ed elaborerà nuovi provvedimenti. I primi risultati concreti sono attesi per l'inizio dell'autunno. Il gruppo di coordinamento, diretto dal Segretario generale dell'ATEC Hans Werder, è composto dai rappresentanti dei Governi cantonali Margrit Fischer-Willimann (LU), Peter Mattli (UR), Jörg Schild (BS), Marco Borradori (TI) e dai direttori degli Uffici federali Olivier Michaud (Ufficio federale delle strade), Max Friedli (Ufficio federale dei trasporti) e Rudolf Dietrich (Direzione generale delle dogane). Fra i membri vi è anche Paul Twerenbold, in funzione di responsabile operativo, che si occuperà dell'applicazione pratica delle misure tecniche e di gestione. In occasione della prima riunione, il nuovo organo ha stabilito l'organizzazione concreta, ha istituito un gruppo di lavoro, diretto da Paul Twerenbold e affiancato dall'esperto esterno Matthias Rapp, addetto all'attuazione delle decisioni e dei mandati del gruppo di coordinamento e, punto cardine dell'incontro, ha fissato il programma di lavoro per i prossimi mesi. Il responsabile operativo è inoltre stato incaricato di svolgere colloqui diretti con i Governi dei Cantoni lungo l'A2 e con gli altri ambienti interessati. In autunno, il gruppo di coordinamento farà un bilancio intermedio delle possibili misure in base ai risultati ottenuti e proporrà primi provvedimenti d'attuazione. Entro la fine dell'anno è inoltre prevista la pubblicazione di un rapporto all'attenzione delle autorità competenti, in cui sono riassunte tutte le misure proposte. ots Originaltext: DATEC Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Sig. Paul Twerenbold, Tel. +41 79 509 10 56 DATEC Dipartimento federale dell'Ambiente, dei Trasporti, dell'Energia e delle Comunicazioni Servizio stampa

Ces informations peuvent également vous intéresser: