Dép. féd. enviro., transp., énerg., comm

Inizia l'attività della task force camion in transito

Berna (ots) - I disagi nel traffico merci sulla A2 devono essere individuati tempestivamente e risolti nel più breve tempo possibile. Il presidente della Confederazione Moritz Leuenberger ha informato il Consiglio federale sugli obiettivi, i compiti e la composizione della task force camion in transito" che verrà diretta da Michel Egger, vicedirettore dell'Ufficio federale delle strade, e sarà composta da rappresentanti dei tre Dipartimenti interessati, dei Cantoni e delle associazioni dei trasportatori stradali. La task force esaminerà già questa settimana delle misure immediate. Negli anni Novanta il traffico degli autotreni è raddoppiato, ma nelle ultime settimane sulla A2 è aumentato ancora di più. Questo dato di fatto ha ridotto notevolmente le capacità di sdoganamento alle frontiere; il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (ATEC) ha cos" istituito una task force, d'intesa con la Direzione generale delle dogane svizzere e il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS). Questa task force da una parte elaborerà, insieme ai Cantoni e alle associazioni dei trasportatori stradali, delle misure immediate per risolvere i problemi di viabilità (incl. le aree doganali), dall'altra getterà le basi per un'efficace e tempestiva identificazione dei rischi. Ulteriori punti cruciali in discussione saranno i provvedimenti entro breve termine per la ferrovia e il coordinamento dei rapporti internazionali (Italia, Germania, Commissione UE). La task force diretta da M. Egger si compone di rappresentanti della Direzione generale delle dogane, dell'Ufficio federale dei trasporti, del DDPS, della Segreteria generale ATEC, dei Cantoni, dell'ASTAG e dei Routiers Suisse. Inizierà i lavori già a partire da questa settimana. ots Originaltext: DATEC Internet: www.newsaktuell.ch Contact: DATEC Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni, Servizio stampa Hugo Schittenhelm, portavoce DATEC

Ces informations peuvent également vous intéresser: