Dép. féd. enviro., transp., énerg., comm

Il presidente della Confederazione Moritz Leuenberger in visita a Bissone

Berna (ots) - Per affrontare il problema dei rumori del traffico nel Comune di Bissone/TI, il presidente della Confederazione Moritz Leuenberger si recherà sul posto, in battello, su invito delle autorità comunali. La necessità di agire è incontestata; il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni sta attualmente vagliando una serie di misure per portare sollievo alla popolazione in modo rapido ed efficace. Bissone è uno dei Comuni svizzeri maggiormente colpiti dal rumore. Il paese, situato sulle sponde del Ceresio, è infatti attraversato dall'asse di transito nord-sud dell'autostrada e della ferrovia e simboleggia i numerosi peccati edilizi" commessi negli anni Sessanta e Settanta in Svizzera. Per ovviare ai gravi disagi che ne derivano, si prevede l'adozione di misure contro l'inquinamento fonico sia per il tracciato delle FFS che per quello della A2. - Strada nazionale: una giuria presieduta dal Consigliere di Stato Marco Borradori sceglierà prossimamente uno dei tre progetti di risanamento fonico per il tratto di strada nazionale che attraversa Bissone (varianti: pareti antirumore, copertura parziale o copertura totale dell'autostrada). Se non intervengono ritardi dovuti ad opposizioni, nella primavera del 2004 potranno essere avviati i lavori. - Ferrovia: la legge sul risanamento fonico delle ferrovie è entrata in vigore il 1° ottobre 2000. Bissone fa parte dei primi 100 Comuni (tra i 500 situati lungo la linea ferroviaria) sul cui territorio verranno adottate misure contro l'inquinamento fonico. Per Bissone, come per altri Comuni svizzeri attraversati parallelamente da una strada nazionale e da una linea ferroviaria, si tratta di cogliere le nuove opportunità offerte dalla legge citata. Per favorire una migliore qualità di vita degli abitanti, in primo luogo si tratterà di coordinare in modo più efficace gli interventi edilizi e di esaminare in quale misura è possibile sfruttare sinergie finanziarie nel realizzare opere di protezione lungo il tracciato stradale e ferroviario. A tale scopo, il Capo del DATEC ha già incaricato un gruppo di esperti di procedere ai necessari accertamenti. La visita di Bissone avrà luogo mercoled" pomeriggio, 14 marzo 2001. Il presidente Leuenberger si recherà sul luogo in battello. A partire dalle ore 15.45, in Municipio, si svolgerà l'incontro ufficiale con le autorità. A partire dalle ore 16.15 avrà luogo la visita del paese. Alle ore 17.00, il presidente Leuenberger terrà un discorso sulla Piazza comunale. ots Originaltext: DATEC Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: DATEC Dipartimento federale dell'Ambiente, dei Trasporti, dell'Energia e delle Comunicazioni, Servizio stampa

Ces informations peuvent également vous intéresser: