Dép. féd. enviro., transp., énerg., comm

Gli eccessi di velocità sono all'origine di quasi metà delle revoche della licenza di condurre

Berna (ots) - Anche l'anno scorso le revoche della licenza erano dovute in massima parte agli eccessi di velocità. E' quanto rivela la statistica, pubblicata dall'Ufficio federale delle strade, relativa ai provvedimenti amministrativi (ADMAS) adottati nel 2000 sulle strade svizzere. Sorprende inoltre notare che quasi il 30% delle licenze è stato ritirato per guida in stato di ebrietà (+ 8,7 % rispetto all'anno precedente). Nel 2000, l'USTRA ha riportato nel registro delle misure amministrative (ADMAS) 47'867 ammonimenti (+ 2,9 % rispetto all'anno precedente) e 53'775 revoche della licenza di condurre (+ 6,8%), decretati dai Cantoni nei confronti di conducenti di veicoli a motore colti in fallo. Anche nel 2000, le misure sono state decretate principalmente per sorpassi del limite di velocità (68,3 % degli ammonimenti e il 47 % delle revoche delle licenze di condurre). Nella categoria degli ammonimenti, al secondo posto vi sono la disattenzione (11,5 % dei conducenti registrati) e l'inosservanza del diritto di precedenza (11 % dei casi). 15'767 sono i conducenti a cui è stata revocata la licenza di condurre per guida di un autoveicolo o di un motoveicolo in stato di ebrietà (ciò equivale al 29,3 % delle revoche, ossia + 8,7 % rispetto all'anno precedente). A 921 conducenti colti al volante in stato di ebrietà è stata ritirata la licenza per una durata indeterminata (+ 33,5 %). A titolo di ammonimento, la licenza di condurre è stata revocata per abuso di medicinali o consumo di stupefacenti a 383 conducenti (299 nel 1999, ossia + 28 %). Il numero di tossicodipendenti che ha dovuto consegnarla a tempo indeterminato è invece nuovamente diminuito (878 revoche, ossia - 8 % rispetto al 1999). ots Originaltext: DATEC Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: DATEC Dipartimento federale dell'Ambiente, dei Trasporti, dell'Energia e delle Comunicazioni, Servizio stampa Daniel Regamey, Settore Ammissione, responsabilità civile e questioni penali presso l'Ufficio federale delle strade, tel. +41 31 323 42 47 (e-mail: daniel.regamey@astra.admin.ch)

Ces informations peuvent également vous intéresser: