Dép. féd. enviro., transp., énerg., comm

1,47 miliardi per la costruzione di strade nazionali nel 2001

    Berna (ots) - Nel corso dell'anno saranno messi in esercizio 25,1 chilometri di strade nazionali, e saranno autorizzati lavori maggiori su quattro tratti. E' quanto prevede il programma di costruzione delle strade nazionali 2001, approvato dal Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (ATEC) e per il quale il Parlamento ha approvato un credito di 1,471 miliardi di franchi durante la sessione invernale.

    Quest'anno saranno probabilmente aperte al traffico i tratti Yverdon - Arrissoules e Cheyres - Cugy sulla N1 come pure la circonvallazione di Göschenen sulla N2. E' quanto prevede il programma di costruzione delle strade nazionali 2001 approvato dall'ATEC. Con l'aggiunta di questi 25,1 km complessivi, entro la fine dell'anno saranno in esercizio, in totale, 1663,1 km (ovvero l'89,6%) della rete di strade nazionali approvata dal Consiglio federale.

    Nel corso dell'anno verranno inoltre autorizzati lavori maggiori sui tronchi Uetliberg Ost - Fildern (galleria dell'Uetliberg, N4), Lattigen - Wimmis (raccordo Simmentalstrasse/N6), frontiera francese - Porrentruy Ouest (N16) come pure Moutier Est - Court (N16).

    Nell'attribuzione dei mezzi si è riservata particolare considerazione ai tronchi stradali nella Svizzera romanda e nella zona d'attrazione dell'EXPO 2002. Nell'attuale programma di costruzione delle strade nazionali, l'ATEC ha fissato le priorità qui di seguito: proseguimento dei lavori già concordati contrattualmente, completamento dei tratti in fase di costruzione avanzata, progettazione di nuovi segmenti, inizio dei lavori preliminari volti a colmare le ultime lacune della rete autostradale nonché lavori di estensione per i tratti già in esercizio.

ots Originaltext: DATEC
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
DATEC Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti,
dell'energia e delle comunicazioni, Servizio stampa

Informazioni: Fritz Bühler, responsabile di settore USTRA, tel. +41
31 322 94 07

Allegato: Programma di costruzione 2001, elenco dei tratti stradali



Plus de communiques: Dép. féd. enviro., transp., énerg., comm

Ces informations peuvent également vous intéresser: