Dép. fédéral de justice et police

La decisione sul WEF 2002 non spetta al Consiglio federale

Risposta a una domanda del Governo grigionese

    Berna (ots) - Presentemente non è possibile effettuare una valutazione conclusiva della situazione di sicurezza concernente lo svolgimento del World Economic Forum (WEF) 2002. A tale conclusione è giunto il Consiglio federale nella sua risposta al Governo del Canton Grigioni. In una lettera inviata a fine settembre quest'ultimo aveva chiesto al Governo federale una valutazione dei rischi e posto la questione se fosse ancora possibile assumersi la responsabilità riguardo allo svolgimento del WEF a Davos.

    Nella lettera di risposta, il Consiglio federale non esclude
azioni da parte degli oppositori alla globalizzazione. Vista
l'assenza di importanti basi decisionali, non è tuttavia possibile,
al momento, effettuare una valutazione dei rischi specifici per i
partecipanti al WEF protetti dal diritto internazionale pubblico. Il
Consiglio federale sottolinea che spetta alla competente rete
d'informazione rilevare tempestivamente le minacce incombenti e di
prendere le necessarie misure. La decisione concernente lo
svolgimento del WEF 2002 spetta tuttavia in primo luogo agli
organizzatori nonché allo stesso Canton Grigioni.  

ots Originaltext: DFJP
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
DFJP



Plus de communiques: Dép. fédéral de justice et police

Ces informations peuvent également vous intéresser: