Dép. fédéral de justice et police

È italiana la nuova vicepresidente della CFS

Berna (ots) - Il Consiglio federale ha eletto la signora dr. med. Anna Rüdeberg-Pompei vicepresidente della Commissione federale degli stranieri (CFS). Di cittadinanza italiana, la signora Rüdeberg vive in Svizzera dal 1972. Attiva a Berna in qualità di medico primario, è in veste di presidente dell'Associazione Centro Familiare Emigrati (ACFE) che le è stato chiesto di rappresentare gli emigranti italiani in seno alla CFS. Giusta l'ordinanza sull'integrazione degli stranieri, entrata in vigore il 1ºottobre 2000, uno dei due posti di vicepresidente dev'essere occupato da un cittadino straniero. I membri stranieri della CFS nominati per il mandato 2001 - 2003 hanno sottoposto al Consiglio federale una terna di candidati. Dato che i membri attualmente in carica comprendono un solo cittadino italiano (mentre sinora ve n'erano sempre due) e dato che gli Italiani costituiscono tuttora il principale gruppo di stranieri in Svizzera, il Consiglio federale ha deciso di eleggere la signora Anna Rüdeberg. ots Originaltext: DFGP Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Rosemarie Simmen, Commissione federale degli stranieri, tel. +41 32 621 68 30

Ces informations peuvent également vous intéresser: