Dép. fédéral de justice et police

Accordo di riammissione con Bosnia ed Erzegovina
Ministro degli esteri di Bosnia ed Erzegovina a Berna

La consigliera federale Metzler firma l´accordo di riammissione con Bosnia ed Erzegovina

    Berna (ots) - Nel quadro della visita a Berna, Jadanko Prlic, ministro degli esteri di Bosnia ed Erzegovina, ha firmato venerdì, insieme alla consigliera federale Ruth Metzler, capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia, un accordo di riammissione. Con la firma l´accordo è divenuto applicabile.

    L´accordo di riammissione con la Bosnia ed Erzegovina era stato approvato dal Consiglio federale il 27 novembre 2000. Esso disciplina l´obbligo di diritto internazionale pubblico di riaccettare i propri cittadini che si trovano nell´altro Stato contraente senza uno statuto di dimora autorizzata. La Svizzera ha conchiuso accordi analoghi con la maggior parte degli Stati dell´Europa sudorientale (Repubblica federale di Jugoslavia, Croazia, Albania, Macedonia, Romania, Bulgaria). Detti accordi dovrebbero contrastare i movimenti migratori illegali.

    Prima della firma sono stati discussi altri temi di comune interesse quali la prassi in materia d´asilo, l´aiuto al rientro per profughi di guerra e questioni di migrazione.

ots Originaltext: DFGP
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Peter Gysling, Ufficio federale dei rifugiati, tel. +41 31 325 93 50,
fax +41 31 325 86 82.



Plus de communiques: Dép. fédéral de justice et police

Ces informations peuvent également vous intéresser: