Département fédéral de l'intérieur

Il Consiglio federale conferma il monopolio parziale dell'INSAI

    Berna (ots) - In base ai risultati presentati da un gruppo di lavoro istituito dal Dipartimento federale dell'interno il Consiglio federale ha deciso che l'Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni (INSAI) deve mantenere il suo attuale statuto quale istituto indipendente di diritto pubblico con un campo d'attività attribuitogli durevolmente (monopolio parziale). Esso deve inoltre rimanere il principale organo di esecuzione per la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali (sicurezza sul lavoro) con funzioni sovrane.

    D'ora in poi, però, una volta create le basi legali necessarie, l'INSAI dovrà assumere ulteriori compiti e svolgere nuove attività nei suoi ambiti di competenza, che sono i seguenti:

    - sicurezza e protezione della salute     - assunzione dei rischi e gestione dei casi     - investimenti finanziari e gestione di attivi e passivi     - prestazioni di servizio per il settore della sanità in Svizzera

    Il Consiglio federale costata che il sistema dell'assicurazione contro gli infortuni è efficiente, motivo per cui non necessita di modifiche sostanziali. Per ogni ampliamento di un campo d'attività dell'INSAI va esaminata la compatibilità dell'attività nell'ambito dell'economia privata con i compiti di controllo sovrani nell'ambito della sicurezza sul lavoro e con la posizione di monopolio.

    Affinché già oggi si possano mettere a disposizione delle basi per future discussioni concernenti l'organizzazione di questo ramo assicurativo, il Consiglio federale ha commissionato un'analisi costi-benefici dell'attuale sistema dell'assicurazione contro gli infortuni.

ots Originaltext: DFI
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
DIPARTIMENTO FED. DELL'INTERNO
Servizio stampa e informazione

Peter Schlegel, caposezione
Sezione assicurazione infortuni e prevenzione infortuni
Tel. +41/31/322'90'87

Allegato: rapporto (in lingua tedesca, senza allegato) del gruppo di
lavoro

I comunicati stampa dell'UFAS ed ulteriori informazioni sono
disponibili all'indirizzo Internet http://www.ufas.admin.ch



Plus de communiques: Département fédéral de l'intérieur

Ces informations peuvent également vous intéresser: