Département fédéral de l'intérieur

Fondo di compensazione AVS il patrimonio può ora essere investito anche in azioni estere

Berna (ots) - Il Consiglio federale ha stabilito l'entrata in vigore della modifica della legge federale sull'AVS decisa dal Parlamento nell'ottobre scorso per il 1° febbraio 2001. Diviene cos" caduco l'attuale divieto di investire il patrimonio AVS in azioni estere. In questo modo si possono incrementare gli utili provenienti dal patrimonio AVS (fondo di compensazione): con investimenti differenziati a livello internazionale si possono in generale ottenere, a parità di rischi, utili più elevati di quelli realizzati investendo unicamente in azioni svizzere. Conformemente alle linee direttrici del Consiglio d'amministrazione del fondo AVS relative alla politica d'ampliamento degli investimenti, circa il 60 percento del patrimonio AVS dovrà essere gradualmente investito in azioni, obbligazioni in valuta estera e fondi immobiliari. Sarà di competenza del Consiglio d'amministrazione decidere quale debba essere la quota da investire in azioni estere. L'ammontare delle entrate supplementari per l'AVS dovute all'ampliamento delle opportunità di investimento dipenderà dalla strategia scelta dal fondo AVS. L'utile supplementare non potrà tuttavia fornire che un piccolo contributo all'equilibrio finanziario dell'AVS: allo scopo saranno necessarie le misure proposte nell'11a revisione dell'AVS, ossia la riduzione delle uscite nell'ambito delle prestazioni, l'incremento delle entrate nell'ambito dei contributi e l'aumento graduale dell'imposta sul valore aggiunto. Il Parlamento intendeva ampliare le opportunità d'investimento il più presto possibile: la modifica di legge in questione è perciò stata esclusa dall'11a revisione AVS in corso ed anticipata. Non essendo stato lanciato alcun referendum, il Consiglio federale ha immediatamente deciso l'entrata in vigore delle nuove disposizioni sugli investimenti per il 1° febbraio 2001. Allegato: Consiglio d'amministrazione del Fondo di compensazione AVS dall'1.1.2001 I comunicati stampa dell'UFAS ed ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo Internet www.ufas.admin.ch Consiglio d'amministrazione del Fondo di compensazione dell'assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) dall'1.1.2001 (Periodo amministrativo 2001-2003) Presidente Grete Ulrich Consigliere d'amministrazione indipendente nuovo Vicepresidente Feller Kurt Pictet & Cie confermato Membri: rappresentanti della Confederazione, dei Cantoni, delle associazioni economiche svizzere, degli assicurati e degli istituti d'assicurazione Galli Valeria Consiglio di amministrazione Banca dello Stato del Cantone Ticino confermata Gfeller Kurt Verbandssekretär Schweiz. Gewerbeverband confermato Gilliéron Louis Consultant indépendant "Hediger Rudolf stv. Finanzchef Schweiz. Eisenbahn- und Verkehrspersonalverbände" Marti Peter Mitglied der Verwaltungsleitung Gewerkschaft Industrie, Gewerbe, Dienstleistungen SMUV " Marti Urs Mitglied der Geschäftsleitung Vereinigung schweizerischer Angestelltenverbände VSA und des Zentralvorstandes SKV " Masoni Marina Capo del dipartimento delle finanze e dell'economia Cantone Ticino confermata Nova Colette Geschäftsführende Sekretärin Schweiz. Gewerkschaftsbund "Odier Patrick Lombard Odier & Cie nuovo Reffert-Schönemann Doris M. Finanzplanerin Investor's Dialogue GmbH confermata Scherer Theodor Direktor Schweiz. Nationalbank confermato Schober Fritz Mitglied Geschäftsleitung und Leiter Departement Soziales und Arbeit Schweiz. Bauernverband" Schuppisser Hans Rudolf Vizedirektor Schweiz. Arbeitgeberverband Rappresentanti d'ufficio della Confederazione (senza diritto di voto) Berger Alfons Vicedirettore dell'Ufficio federale delle assicurazioni sociali Thomann Peter Capo della Tesoreria federale, Amministrazione federale delle finanze Segretario esecutivo Salamin Dominique c/o Ufficio centrale di compensazione ots Originaltext: EDI Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Dipartimento federale dell0interno, Servizio stampa e informazione Ulrich Grete Presidente del Consiglio d'amministrazione del Fondo di compensazione AVS Tel. +41 1 422 04 30 Tel. +41 31 322 90 33 Alfons Berger, vicedirettore capo della Divisione AVS/IPG/PC Ufficio federale delle assicurazioni sociali.

Ces informations peuvent également vous intéresser: