Département fédéral de l'intérieur

Il censimento della popolazione del 2000 sulla buona strada

Neuchâtel (ots) - Il 5 dicembre 2000 è il giorno di riferimento del censimento federale della popolazione. La popolazione ha la possibilità di rinviare i questionari compilati entro il 12 dicembre per Internet o per posta, oppure di consegnarli ai rilevatori, dove questi sono previsti. Le difficoltà iniziali riscontrate la settimana scorsa (sovraccarico della hotline e di Internet, qua e là errori nella distribuzione) sono state superate. Le operazioni di registrazione dei dati nel centro postale di Lucerna e di spoglio dei dati nel centro di Kriens sono già iniziate il 4 dicembre. Il servizio della sicurezza informatica della Confederazione e l´incaricato federale della protezione dei dati controllano la sicurezza e la protezione dei dati. Il censimento della popolazione del 2000 è la più ampia e complicata rilevazione compiuta finora in Svizzera. Essa rappresenta al tempo stesso una soluzione transitoria in vista di un nuovo modello di rilevazione. Dopo aver superato le difficoltà iniziali, il censimento è ora in pieno svolgimento. I questionari sono stati distribuiti Nella settimana scorsa sono stati recapitati dalla posta 3,4 milioni di questionari dell´economia domestica, 6,8 milioni di questionari individuali e 1,3 milioni di questionari sugli edifici. 400´000 questionari individuali e 200´000 questionari dell´economia domestica sono stati distribuiti a mano. Mai ha avuto luogo in Svizzera una così vasta operazione di prestampa e d´invio di documenti. Nel complesso, il risultato dell´invio postale nei Cantoni è stato giudicato da buono a ottimo. In proposito va osservato che i dati prestampati provengono da quasi 2000 differenti registri degli abitanti. Solo in alcuni Comuni del Canton Giura, a causa di un problema d´informatica, nella prestampa dei questionari sono successi errori. I documenti non saranno tuttavia distribuiti nuovamente. La Confederazione, il Cantone e i Comuni interessati si sono accordati sul modo di risolvere il problema. Qua e là sono stati riscontrati anche in altri Comuni errori nella distribuzione dei questionari. Nei Comuni di Worb, Urtenen, Richterswil e Buttisholz, i questionari individuali e dell´economia domestica verranno consegnati solo a partire dal 7 dicembre. Facile e veloce: censimento per Internet Fino a lunedì 4 dicembre 65´000 economie domestiche con 160´000 persone avevano compilato i loro questionari per internet (indirizzo: http://www.e-census.ch). Il primo giorno della sua entrata in funzione (27 novembre) sono stati contati oltre 100´000 tentativi di accesso contemporanei, che hanno sovraccaricato il server di e-census. Da allora il server funziona senza problemi. La soluzione è ritenuta dagli specialisti informatici sicura e molto facile da utilizzare. Sicurezza informatica e protezione dei dati Dal 4 dicembre 2000 sono produttivi sia il sistema di registrazione dei dati del centro di Lucerna che il centro di spoglio di Kriens. L´elaborazione dei dati verrà effettuata dall´Ufficio federale di statistica (UST) a Neuchâtel. Il sistema informatico del censimento è isolato da tutte le altre banche dati e non è raggiungibile nemmeno via Internet. La sicurezza informatica e la protezione dei dati in Lucerna, Kriens e Neuchâtel è controllata dal servizio della sicurezza informatica della Confederazione e dall´incaricato federale per la protezione dei dati, che hanno già seguito l´impianto del sistema e proceduto a una revisione informatica. Hotline: informazioni e aiuto in 10 lingue Dove non intervengono direttamente i rilevatori, diventano tanto più importanti le informazioni e l´aiuto tramite telefono. La hotline centrale del censimento 0800 8 2000 8 a Tägerwilen (TG) e Friburgo aiuta (in 10 lingue) nella compilazione dei questionari, invia documenti nelle lingue nazionali e aiuti alla traduzione. Dal 27 al 29 novembre sono state registrate giornalmente dalle 17´000 alle 25´000 telefonate. Purtroppo non è stato possibile nella fase iniziale rispondere a tutte le chiamate. Da allora tuttavia la situazione si è normalizzata. Oggi la hotline riceve tra le 6´000 e 10´000 chiamate al giorno, consentendo a tutte di ottenere una risposta. Chi ha traslocato deve attendere ancora Chi ha traslocato negli ultimi due mesi deve aspettare ancora alcuni giorni. I documenti del censimento sono stati inviati infatti al vecchio indirizzo e saranno rinviati al nuovo indirizzo dalla posta. In alcuni casi (trasferimento da un Comune col metodo di rilevazione classico a un Comune che ha scelto l´invio postale) il recapito dei documenti terminerà addirittura all´inizio di gennaio. In casi di dubbio le amministrazioni comunali danno le informazioni opportune. Rinvio per posta in busta chiusa Al centro postale di Lucerna sono già pervenute 450´000 buste con i questionari compilati di 1 milione di persone. La registrazione dei dati è iniziata il 4 dicembre con modernissimi scanner ad altissima prestazione. I questionari di carta non escono ancora dal centro postale; essi verranno distrutti al termine dello spoglio. Rinvio in busta già affrancata Chi ha aperto in modo sbagliato la busta che conteneva i questionari può ancora riutizzarla per rinviare i questionari compilati richiudendola con un po´ di colla oppure utilizzare una busta normale senza affrancatura: la posta la consegnerà senza spese a carico del mittente. L´indirizzo corretto da indicare sulla busta dev´essere: Ufficio federale di statistica, Censimento 2000, Centro di registrazione, 6009 Lucerna. ots Originaltext: DFI Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Ufficio federale di statistica, Servizio informazioni, Werner Haug, vicedirettore dell´UST, tel. +41 32 713 66 10 o Claude Gisiger, UST, responsabile della comunicazione "Censimento 2000", tel. +41 32 713 69 85. Maggiori informazioni sono disponibili anche su Internet (in francese e in tedesco) all´indirizzo: http://www.censimento.ch.

Ces informations peuvent également vous intéresser: