Département fédéral de l'intérieur

(ots) "GRIPSHOLM" di Xavier Koller proposto per l'Oscar 2001

Berna (ots) - Su raccomandazione della giuria dei premi cinematografici, l'Ufficio federale della cultura (UFC) ha proposto il film GRIPSHOLM" di Xavier Koller per l'oscar 2001 nella categoria miglior film in lingua straniera". Xavier Koller è stato tra l'altro il regista del film "Viaggio della speranza" premiato nel 1991 con un Oscar. Le allusioni biografiche a Kurt Tucholsky presenti nel film GRISHOLM" sono state sceneggiate da Stefan Kolditz. Schloss GRIPSHOLM" è una delle opere più importanti dello scrittore ebreo tedesco Kurt Tucholsky. Il racconto è stato scritto nel 1931, quando in Germania già si profilava lo spettro del nazismo, ciò che spinse Tucholsky a fuggire all'estero. Visse per qualche tempo in Svizzera (Zurigo e Ticino) e infine emigrò in Svezia. Nel 1935, disperato per la situazione politica in patria, si tolse la vita. Tucholsky è sepolto a Gripsholm. Il film è stato realizzato in coproduzione con la Germania e l'Austria dalla Catpics SA di Zurigo. I ruoli principali sono interpretati da Ulrich Noethen (Kurt), Heike Makatsch (la principessa Lydia) e Jasmin Tabatabai (Billie). Il film farà la sua apparizione nelle sale svizzere il 19 ottobre 2000. Con un budget di oltre 8 milioni di franchi il film è stato finanziato da UFC, Ministero tedesco dell'interno (BMI), Istituto di promozione cinematografica FFA, Filmboard Berlin Brandenburg, Filmförderung Hamburg, ZDF e SSR, Suissimage e Euroimage, Verleih Kinowelt. ots Originaltext: Ufficio federale della cultura (UFC) Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Madeleine Fonjallaz, responsabile del Servizio promozione cinematografica, Ufficio federale della cultura, tel. +41 31 322 92 72.

Ces informations peuvent également vous intéresser: