Chancellerie fédérale ChF

Nuova organizzazione della traduzione in lingua inglese nell'amministrazione federale

Berna (ots) - In considerazione della notevole richiesta e del prevedibile aumento di traduzioni in lingua inglese nell'amministrazione, la Cancelleria federale verrà dotata di un servizio di traduzione centrale per l'inglese che avrà il compito di coordinare le attività di traduzione in questa lingua e di fornire ai Dipartimenti l'aiuto necessario in caso di sovraccarico di lavoro. Il Consiglio federale ha approvato una proposta presentata in tal senso dalla Cancelleria federale e liberato un primo contingente di 3 posti dalla sua riserva di personale. La quantità di traduzioni in lingua inglese nell'amministrazione federale è aumentata enormemente negli ultimi anni e con ogni probabilità continuerà ad aumentare anche nei prossimi tempi. Questa evoluzione è dovuta ad esempio a scambi sempre più intensi con i Paesi anglofoni e alla presentazione su Internet dei dipartimenti, degli uffici e dei servizi specializzati federali. Il rilevamento effettuato in aprile dalla Cancelleria federale, che funge da servizio di coordinamento centrale nell'ambito della traduzione, conferma tali constatazioni: l'anno scorso sono state tradotte in inglese circa 25'000 pagine. La suddivisione in base al genere dei testi mostra chiaramente che non si tratta di tradurre solo corrispondenza, ma in gran parte anche testi qualitativamente molto impegnativi (rapporti tecnici, testi informativi, discorsi e atti legislativi). Attualmente le traduzioni in inglese sono effettuate in gran parte all'esterno in quanto nell'amministrazione federale vi sono solo quattro collaboratori che traducono in questa lingua. Istituendo un servizio di traduzione centrale in inglese, la Cancelleria federale intende assicurare l'indispensabile qualità e rafforzare la collaborazione e il coordinamento anche in vista di nuovi compiti come l'elaborazione di traduzioni legalizzate di testi normativi. Il nuovo sistema porterà grandi vantaggi sotto il profilo dell'organizzazione, della continuità, dell'economicità e della terminologia. Consentirà di coordinare meglio le traduzioni, di assicurare il sostegno reciproco e di sfruttare meglio le risorse e gli strumenti ausiliari. Inoltre la ripartizione del lavoro in traduzioni interne ed esterne consentirà di mantenere i vantaggi della traduzione interna e contemporaneamente di far fronte in modo flessibile all'evoluzione della domanda. ots Originaltext: CaF Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Rolf Moos Capo della Sezione terminologia Tel. +41 31 324 11 50

Ces informations peuvent également vous intéresser: