Chancellerie fédérale ChF

Votazione popolare del 2 dicembre senza LME

Informazione da parte del portavoce del Consiglio federale

    Berna (ots) - Il Consiglio federale ha oggi deciso che soltanto nel 2002 si voterà sulla legge concernente il mercato dell'elettricità (LME). Ha voluto così tenere conto della preoccupazione secondo cui la votazione su questa importante innovazione debba avvenire soltanto allorché saranno noti i contenuti essenziali dell'ordinanza d'esecuzione. Il progetto d'ordinanza è attualmente all'esame delle cerchie interessate sicché il Consiglio federale sarà in grado di indire una vera e propria procedura di consultazione soltanto verso la fine dell'estate. I punti centrali della nuova normativa non potranno essere approvati dal Consiglio federale prima del mese di dicembre.

    Il 2 dicembre di quest'anno si voterà quindi sul freno all'indebitamento e su diverse iniziative popolari che saranno precisate a metà luglio quando i comitati promotori avranno comunicato formalmente alla Cancelleria federale la loro intenzione di mantenere o ritirare le iniziative in questione.

    Il portavoce del Consiglio federale

ots Originaltext: caf
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Achille Casanova



Plus de communiques: Chancellerie fédérale ChF

Ces informations peuvent également vous intéresser: