Chancellerie fédérale ChF

Incontro a Stoccolma tra la consigliera federale Ruth Metzler-Arnold e i ministri svedesi di giustizia e migrazione

    Berna (ots) - La consigliera federale Ruth Metzler-Arnold, capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), incontrerà martedí 30 gennaio 2001, a Stoccolma, Thomas Bodström, ministro svedese di giustizia, e la signora Maj-Inger Klingvall, ministro svedese per la cooperazione allo sviluppo, la migrazione e l'asilo. Sul tavolo delle discussioni ci saranno, tra l'altro, lo sviluppo dello spazio europeo di sicurezza nonché le ulteriori trattative bilaterali con l'UE. Con l'UE la Svizzera vorrebbe in particolare trattare la lotta in comune alla criminalità organizzata nonché la cooperazione in materia d'asilo. Dal 1 gennaio 2001 la presidenza dell'UE è assunta dalla Svezia. Il ministro di giustizia è tra l'altro competente della sicurezza interna e quindi dal 1 gennaio 2001 presiede il Consiglio dei ministri di giustizia e interni.

    La consigliera federale Metzler partirà per Stoccolma il 28 gennaio, e dirigerà la delegazione svizzera che prenderà parte al "Stockholm International Forum Combatting Intolerance".

    Il capo del DFGP sarà accompagnato da Jean-Daniel Gerber, direttore dell'Ufficio federale dei rifugiati, dalla signora Monique Jametti-Greiner, vicedirettrice dell'Ufficio federale di giustizia, e dall'ambasciatore Peter Maurer, capo sostituto della delegazione al forum.

    La signora Metzler incontrerà i media martedí mattina (0800 Hotel Sheraton, Stoccolma). Probabilmente martedí pomeriggio sarà rilasciato a Berna un comunicato stampa.

ots Originaltext: CANCELLERIA FEDERALE
Internet: www.newsaktuell.ch



Plus de communiques: Chancellerie fédérale ChF

Ces informations peuvent également vous intéresser: