SWI swissinfo.ch

La Svizzera dei record - Dossier speciale swissinfo.ch

Berna (ots) - Lo sapevate che gli svizzeri sono campioni del mondo per chilometri percorsi in treno, possiedono la stazione ferroviaria più alta d'Europa e sono i più grandi consumatori di cioccolato? La Svizzera detiene numerosi primati, piccoli o grandi, spettacolari o curiosi, omologati o non omologati. I giornalisti di swissinfo.ch sono andati alla ricerca delle storie nascoste dietro a questi record per poi raccontarle attraverso articoli, video e gallerie fotografiche. Ogni lunedì sarà proposto ai lettori un nuovo record svizzero, europeo o mondiale, omologato o non omologato. Il dossier include anche pagine più ludiche e la possibilità di vincere due premi a settimana con il quiz fotografico e il puzzle. Perché i record? Ogni individuo ambisce a costruirsi un'immagine positiva di sé e per farlo si confronta con gli altri, spiega a swissinfo.ch la psicologa Carmen Tanner. Ueli Steck, ad esempio, ha scalato la parete nord dell'Eiger in meno di tre ore, mentre la maggior parte degli alpinisti ci mette almeno due giorni. L'essere umano ha bisogno di dimostrare le proprie abilità ed è così che nascono nuovi record negli ambiti più disparati, come la costruzione di un coltellino svizzero a 314 lame. E d'altronde, chi non sarebbe fiero di vedere il proprio paese detentore di un record del mondo? La Svizzera sta costruendo sotto il massiccio del Gottardo il tunnel ferroviario più lungo del pianeta. Con i suoi 57 km, supererà di 3 km la galleria del Seikan, in Giappone. Ma la Svizzera detiene anche record che non sono riconducibili alla mano dell'uomo, come le sue 48 vette sopra i 4'000 metri, una cifra che non ha pari in Europa. Chi non vorrebbe partecipare alla realizzazione di un nuovo primato? Nel 2007 ogni svizzero ha percorso in media 2'103 km in treno, ossia 127 in più rispetto ai giapponesi. Di recente anche la promozione turistica ha fatto leva su questi primati svizzeri, ricordando che la stazione più in alta quota d'Europa si trova sullo Jungfraujoch, a 3'454 metri di altitudine. Ma la Svizzera detiene anche dei record negativi, sui quali swissinfo.ch non intende certo sorvolare. È il caso ad esempio dei doni di organi: con soltanto l'11,8% di donatori per milione di abitanti nel 2008, la Confederazione è fanalino di coda in Europa. Il dossier "La Svizzera dei record" è disponibile in italiano, francese, tedesco, inglese, spagnolo, portoghese, arabo, cinese e giapponese. Un nuovo record ogni lunedì! Link al dossier: http://www.swissinfo.ch/record swissinfo è un'unità aziendale della SRG SSR idée suisse (Società svizzera di radiotelevisione). La sua missione è di informare gli svizzeri all'estero sull'attualità del loro paese e di far conoscere meglio la Svizzera a livello internazionale. Per raggiungere questi obiettivi, swissinfo ha sviluppato un portale di notizie e informazioni in nove lingue: www.swissinfo.ch ots Originaltext: swissinfo Internet: www.presseportal.ch/fr Contatto: Peter Siegenthaler responsabile del progetto e della redazione di lingua tedesca Tel.: +41/31/350'95'37 E-Mail: peter.siegenthaler@swissinfo.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: