SWI swissinfo.ch

Media Service: Israele, un rifugio per tutti gli ebrei (swissinfo)

Bern (ots) - 60 anni fa veniva creato lo Stato d'Israele, un evento ben impresso nella memoria di Rolf Bloch. Nonostante il perdurare del conflitto in Medio Oriente, l'ex presidente della Federazione delle comunità israelitiche svizzere è fiducioso: la soluzione alla crisi è possibile. Rolf Bloch, classe 1930, ha diretto per quasi un decennio la Federazione delle comunità israelitiche in Svizzera ed è stato responsabile del Fondo speciale per le vittime dell'Olocausto. swissinfo: Quando è stato fondato lo Stato d'Israele Lei aveva 18 anni. Quali ricordi serba di quell'avvenimento? Rolf Bloch: È stato un momento storico. Uno Stato ebraico nella regione mancava da 2000 anni. Ho avuto il sentimento di assistere al nuovo inizio della sua storia. swissinfo: Intravede una via d'uscita alla difficile situazione in Medio Oriente? R.B.: Personalmente condivido la proposta dei due Stati. Col tempo si saprà come procedere per andare verso questa soluzione e in che modo estinguere il sentimento di sfiducia da ambedue le parti. La pace non apparirà da un giorno all'altro. Intervista: http://www.swissinfo.ch swissinfo è un'unità aziendale della SRG SSR idée suisse (Società svizzera di radiotelevisione). La sua missione è di informare gli svizzeri all'estero sull'attualità del loro Paese e di far conoscere meglio la Svizzera a livello internazionale. Per raggiungere questi obiettivi, swissinfo ha sviluppato un portale di notizie e informazioni in nove lingue: www.swissinfo.ch. Inoltre, swissinfo/SRI offre vari prodotti multimediali. Contatto: marketing@swissinfo.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: