SWI swissinfo.ch

Media Service: "Ci sono dei criminali, non persone che hanno la passione dell'arte" (swissinfo)

Media Service: "Ci sono dei criminali, non persone che hanno la passione dell'arte" (swissinfo)
Angela Rosengart.

    Bern (ots) -

    - Indicazioni: Una fotografia può essere scaricata su    
        http://www.presseportal.ch/fr/pm/100001296/?langid=4 -

    Secondo la collezionista d'arte Angela Rosengart il furto di quattro dipinti a Zurigo significa che la galleria dove erano esposti, la Bührle Collection, è ora come un edificio senza muri.

    La teoria secondo cui dietro al furto delle opere (un Cézanne, un Van Gogh, un Degas e un Monet, per un valore di 180 milioni di franchi) ci sia la mente di un collezionista, è poco plausibile: chi ha architettato questo furto non può amare l'arte. "Dietro a furti del genere, ci sono dei criminali. Non persone che hanno la passione dell'arte. Ne sono convinta."

    Intervista: http://www.swissinfo.ch

    swissinfo/Radio Svizzera Internazionale (SRI) è un'unità aziendale della SRG SSR idée suisse (Società svizzera di radiotelevisione). La sua missione è di informare gli svizzeri all'estero sull'attualità del loro Paese e di far conoscere meglio la Svizzera a livello internazionale. Per raggiungere questi obiettivi, swissinfo/SRI ha sviluppato un portale di  notizie e informazioni in nove lingue: www.swissinfo.org. Inoltre, swissinfo/SRI offre vari prodotti multimediali.

Contatto: marketing@swissinfo.ch



Plus de communiques: SWI swissinfo.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: