SWI swissinfo.ch

Media Service: Una buona notizia per l'immagine della Svizzera all'estero (swissinfo)

Media Service: Una buona notizia per l'immagine della Svizzera all'estero (swissinfo)
Roger de Weck.

    Bern (ots) -

    - Indicazioni: Una fotografia può essere scaricata su    
        http://www.presseportal.ch/fr/pm/100001296/?langid=4 -

    I cambiamenti intervenuti questa settimana nella politica svizzera saranno salutari per l'immagine della Confederazione e per le sue relazioni con l'Unione europea, prevede Roger de Weck.

    Editorialista per diversi giornali elvetici, di lingua francese e tedesca, egli ritiene che il parlamento abbia colto l'occasione di correggere l'immagine di una Svizzera populista inquietante agli occhi dei media stranieri.

    "Terremoto", "tempesta": i termini utilizzati dalla stampa europea per descrivere la non rielezione, il 12 dicembre, del ministro dell'Unione democratica di centro (UDC, destra nazionalista) Christoph Blocher rivelano l'ampiezza della sorpresa anche all'estero.

    Ma per Roger de Weck, i commentatori si sbagliano quando predicono la fine del sistema politico svizzero e del suo modello di consenso.

    Intervista: http://www.swissinfo.ch

    swissinfo/Radio Svizzera Internazionale (SRI) è un'unità aziendale della SRG SSR idée suisse (Società svizzera di radiotelevisione). La sua missione è di informare gli svizzeri all'estero sull'attualità del loro Paese e di far conoscere meglio la Svizzera a livello internazionale. Per raggiungere questi obiettivi, swissinfo/SRI ha sviluppato un portale di  notizie e informazioni in nove lingue: www.swissinfo.org. Inoltre, swissinfo/SRI offre vari prodotti multimediali.

Contatto: marketing@swissinfo.ch



Plus de communiques: SWI swissinfo.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: