SWI swissinfo.ch

swissinfo: L'Artico al centro di nuove tensioni internazionali

swissinfo: L'Artico al centro di nuove tensioni internazionali
Lucius Caflisch.

      Berna (ots) - Di grande importanza strategica per le sue
promettenti risorse, l'Artico rischia sempre più di diventare una
fonte di conflitti, ritiene Lucius Caflisch, membro della
Commissione di diritto internazionale dell'ONU. In un'intervista a
swissinfo, l'esperto svizzero di diritto del mare si sofferma sulle
rivendicazioni territoriali della Russia e degli altri paesi vicini
alla zona polare.

    A metà agosto una spedizione russa ha piantato la sua bandiera tricolore sui fondali dell'Artico, ad oltre 4200 metri di profondità. In questo modo il governo di Mosca ha voluto ribadire le sue pretese territoriali in una zona polare già contesa da altri paesi, a cominciare da Danimarca, Norvegia e Canada.

    swissinfo: Oltre alla Russia, diversi altri paesi hanno avanzato delle pretese sulla regione polare. Vi è il rischio di giungere a delle tensioni?

    L.C.: Si tratta di un rischio frequente in questo tipo di situazioni. Nessuno può prevedere fino a dove possono spingersi i russi. Tensioni possono essere alimentate da molti fattori, ad esempio interessi elettorali. Nel caso dei russi possono essere favorite da una certa frustrazione o da obbiettivi militari ed economici. Oppure da un insieme di diversi fattori. Quale sarà la politica russa dopo le elezioni? Non lo possiamo sapere. Non conosciamo neppure le intenzioni del Canada. O degli Stati uniti, che non hanno nemmeno aderito finora alla Convenzione sul diritto del mare.

Intervista: www.swissinfo.org

    swissinfo/Radio Svizzera Internazionale (SRI) è un'unità aziendale della SRG SSR idée suisse (Società svizzera di radiotelevisione). La sua missione è di informare gli svizzeri all'estero sull'attualità del loro Paese e di far conoscere meglio la Svizzera a livello internazionale. Per raggiungere questi obiettivi, swissinfo/SRI ha sviluppato un portale di notizie e informazioni in nove lingue: www.swissinfo.org. Inoltre, swissinfo/SRI offre vari prodotti multimediali.



Plus de communiques: SWI swissinfo.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: